Skin ADV

GOOGLE ADV

Portoselvaggio e Pescoluse tra le 20 spiagge più belle d'Italia

Sabato, 02 agosto 2014 - - Categoria: Ambiente

Legambiente chiama e il Salento risponde: la spiaggia del parco di Portoselvaggio e la marina di Pescoluse si ritagliano uno spazio nell'annuale classifica "La più bella d'Italia" dell'associazione ambientalista italiana, che elegge tutte le estati le 20 spiagge più belle della penisola.

Le due spiagge salentine si piazzano nella metà alta della classifica: la marina di Pescoluse si classifica ottava, subito seguita dalla baia di Portoselvaggio. Il contest di Legambiente è stato lanciato agli inizi di giugno sul web, dove gli internauti italiani hanno avuto modo di partecipare al sondaggio e votare con un clic il loro tratto di costa preferito. Al termine del sondaggio online, l'associazione ambientalista italiana ha incrociato i dati ottenuti con quelli de "Il mare più bello, la nuova Guida Blu 2014", arrivando a definire la graduatoria del contest "La più bella d'Italia".

Ecco come vengono ritratte da Legambiente le due spiagge salentine per meritarsi l'ambito titolo.

MARINA DI PESCOLUSE: "Marina di Pescoluse è una spiaggia di soffice sabbia chiara lunga un paio di chilometri, orlata da formazioni dunali e da canneti, caratterizzata da un imponente litorale dotato sia di servizi turistici che di spiagge libere. Il mare è molto bello, turchese, cristallino e straordinariamente trasparente, con fondali digradanti ideali per la balneazione dei bambini".

PORTOSELVAGGIO: "La fatica della passeggiata è ripagata dallo scenario: una fitta vegetazione a pino d'Aleppo e macchia a ginestra e lentisco risale le pendici, mentre rare rupicole come la campanula pugliese e il kummel di Grecia fanno capolino sulle rocce più impervie. Di grande interesse paleontologico sono i numerosi siti che si trovano lungo la baia di Uluzzo".

"Anche quest'anno con La più bella sei tu abbiamo voluto far emergere quali sono le spiagge del cuore degli italiani", dichiara Sebastiano Venneri, responsabile mare di Legambiente, "In alcuni casi si tratta di aree di diffuso interesse, altri sono posti difficili da scovare e da raggiungere. Ogni luogo ha la sua peculiarità, ma tutti si distinguono per la loro bellezza. Abbiamo infatti deciso di porre l'accento sull'elemento estetico, anche perché spesso la qualità paesaggistica è il risultato di un'attenta conservazione, ottima tutela ambientale e legalità".

E la spiaggia più bella d'Italia? È la costa del Cilento, che svetta nella classifica di Legambiente con la Cala degli Infreschi, che fa parte della più ampia Marina di Camerota in provincia di Salerno: una naturale insenatura ad arco, delimitata da scogliere con un mare limpido e riparato.(Edoardo Polito)

Torna a inizio pagina

ClioCom © copyright 2017 - Clio S.p.A. Lecce - Tutti i diritti riservati