Skin ADV

GOOGLE ADV

A Lecce nuova sala per il cinema spazio di confronto e di cultura

Venerdì, 03 marzo 2017 - - Categoria: Cultura

Si accende lo schermo al Cineporto di Lecce con il nuovo e moderno "Cinelab Giuseppe Bertolucci". Novantadue posti, comoda e accogliente, all'avanguardia dal punto di vista sonoro, si inaugura sabato 11 la sala di proiezione cinematografica al Cineporto di Lecce, nuovo e moderno spazio voluto dall'Apulia Film Commission che fa seguito a quelli già realizzati negli anni scorsi nei Cineporti di Bari e di Foggia.

Montata su un cuscinetto d'aria, dotata di un sistema acustico a conchiglia, caratteristiche tecniche che esaltano le potenzialità sonore dello spazio, ha uno schermo a scomparsa e uno spazio idoneo anche per incontri pre e post proiezioni. Una lunga giornata di incontri, proiezioni dà il via alle attività di uno spazio uno spazio importante e strategico per la città, sia per le attività dell'Afc, sia per altre associazioni cinematografiche, accogliendo anche le attività dell'Università del Salento collegate alla settima arte.

Si inizia alle 11 con i saluti istituzionali di Michele Emiliano, presidente della Regione Puglia, Loredana Capone, assessore regionale alle Industrie culturali e turistiche, Antonio Gabellone, presidente della Provincia di Lecce, Paolo Perrone, sindaco di Lecce, Vincenzo Zara, rettore dell'Università del Salento di e Maurizio Sciarra, presidente Apulia Film Commission.

Quindi il taglio del nastro e la scopertura della targa intitolata a Giuseppe Bertolucci, una dedica che suggella, oltre all'importanza artistica della sua opera, anche il legame con il Salento del regista, che aveva scelto di trascorrere gli ultimi anni della sua vita a Diso. "Giuseppe Bertolucci, grande uomo oltre che regista", motiva Maurizio Sciarra, "ha dedicato la sua vita alla ricerca di vie nuove per raccontare con le immagini, sarà il faro per le attività che la nuova sala ospiterà. E come lui, altri cineasti troveranno mezzi nuovi per esprimersi".

Dopo l'illustrazione delle caratteristiche tecnologiche della sala ad opera di Simonetta Dellomonaco, il via ad una lunga giornata di proiezioni. Si inizia alle 12.30 con il cortometraggio "Bologna", un omaggio a Bertolucci, con il conseguente dibattito e, a seguire, con le immagini di "Berlinguer ti voglio bene".

Quindi, dalle 14.30 alle 16.30, le proiezioni continuano con il Cineclub universitario e gli interventi introduttivi di Chiara Coppola dell'Afc e dei registi Chiara Idrusa Scrimieri, Antonio Palumbo e Mariangela Barbanente, Tiziano Russo e Andrea Ferrante. Quindi due incontri, il primo, dalle 16.30 alle 17.30, sul tema "Festival Forum", con Marco Müller e Felice Laudadio; il secondo, alle 18, sul "Placetelling" al quale prendono parte il regista Ferzan Özpetek, l'attrice Kasia Smutniak e il produttore Domenico Procacci.

Protagonista della serata è la musica, con, alle 22.30, "Soundtrack Cinema", concerto di Raffaele Casarano e del pianista Mirko Signorile. Alle 23.30, negli spazi del Knos, "Immagini Musicali – Un viaggio nella musica per il Cinema" con Salento Cinema Ensemble e dj set a cura di Tobia Lamare.

Torna a inizio pagina

ClioCom © copyright 2017 - Clio S.p.A. Lecce - Tutti i diritti riservati