Skin ADV

GOOGLE ADV

La grande bellezza del Salento tra mare, musica e tradizione

Giovedì, 15 giugno 2017 - - Categoria: In edicola

> L'ARMONIA NELLA NATURA DEI LUOGHI - La piscina "naturale" di Marina Serra è un esempio di come l'opera dell'uomo possa coniugarsi con la natura dei luoghi, producendo bellezza e armonia. A questa perla della costa salentina è dedicato l'editoriale del secondo numero di giugno di quiSalento, in edicola con 100 pagine a colori e tutte le notizie di eventi, cultura, tradizioni e attualità. quiSalento, la prima rivista di turismo e tempo libero della provincia di Lecce, si trova nelle edicole di Lecce e provincia e di Brindisi e provincia.

> LO SCRIGNO D'ACQUA FRA LE ROCCE - C'è un angolo di Salento ammirato da tutto il mondo che è conosciuto come piscina naturale, una tra le più belle al mondo. Questo scorcio di terra del Sud si chiama Marina Serra, uno scrigno d'acqua fra le rocce. Ma, a dispetto della percezione comune, di "naturale" ha ben poco. A raccontare la vera storia di Marina Serra è Giusy Casciaro nel reportage nella sezione Luoghi con la testimonianza di chi quella piscina l'ha realizzata. Un'opera dell'uomo per la bellezza del Salento.

> BENVENUTI NELLA TERRA DEL MARE - Spiagge e scogliere odorose di macchia mediterranea sono i paradisiaci scenari che compongono il paesaggio da sogno del Salento, punteggiato da dune, insenature, grotte, sorgenti sotterranee, antichi sentieri e masserie. Questa è la terra del mare. A svelare i luoghi più incantevoli e popolari del sud della Puglia, in attesa dell'edizione 2017 torna la guida Le 50 spiagge più belle del Salento, in abbinamento a quiSalento, al prezzo di copertina di soli 6,50 euro, con 132 pagine tutte a colori, oltre 200 fotografie e una cartina turistica del Salento che consente di individuare subito le località balneari di Terra d'Otranto. "Cinquanta spiagge sono un patrimonio di bellezza inestimabile, sono la ricchezza del Salento e della Puglia, quello che insieme alle tradizioni, all'enogastronomia di qualità, all'accoglienza della gente salentina rendono questo territorio unico e irripetibile al mondo", scrive nell'introduzione Sebastiano Venneri, responsabile Mare Legambiente nazionale.

> OLTRE LA MUSICA POPOLARE - La musica popolare ma non solo: il Salento si presenta all'appuntamento con l'estate con il folto e variegato cartellone della seconda metà di giugno della sezione Eventi in cui si presentano tutti gli appuntamenti in ordine cronologico con dovizia di particolari. Risuonano così in acustico i ritmi del Salento autentico con il Gricanti Festival, mentre con Pe(n)sa Differente si guarda all'essere oltre i numeri. E ancora: la leggenda del reggae approda nel Salento con Damian Marley; il canto popolare conquista la piazza a Zollino in nome di Lomax; con il Castro Wine Fest si anima il borgo sul mare; Porto Cesareo festeggia la riapertura di Torre Chianca con il ritorno del dio Thot; a Muro Leccese due artisti francesi protagonisti con Forme/Luci-Spazio/Tempo. Nella sezione Cinema la consueta miniguida ai film in uscita.

> ALL'OMBRA DELLA TARANTA - Dalla Festa dei Lampioni a Calimera ai sapori genuini di San Giovanni a Zollino, fino al cavallo parato di Brindisi: la sezione Riti e Feste propone un ricco carnet di appuntamenti. Su tutto domina la festa di San Pietro e Paolo a Galatina con l'ombra delle tarantate in un clima di autentica festa popolare. La seconda metà di giugno segna il ritorno di molte sagre nelle piazze salentine: dal gusto de lu cuturusciu di Calimera fino alla sagra di San Giovanni con formaggio e vino. Come di consueto, sia per i Riti sia per le Sagre, segnalazioni meticolose con tutte le istruzioni per l'uso, per partecipare e vivere fino in fondo le iniziative in programma.

> IL CANTAUTORE RIBELLE - Alessio Lega, il cantautore ribelle con il gusto di suonare è in primo piano nelle pagine di Salento Live, la sezione che indaga nell'arcipelago sonoro della Puglia. Con lui zoom anche su: Larry Joule, il Salento a suon di beat; Mr. Gaston, l'applauso per l'hip hop fuori sede; Maffei, turbamenti e ripensamenti; Cristiana Verardo, la voce salentina che canta e incanta; Danilo Seclì, il ritorno dalla console al disco; Antonella Chionna, il canto libero del jazz; Women in black, i ritmi delle donne; Donato Costa, un singolo tutto rock.

> LE MOSTRE DELL'ESTATE: VIAGGIO NEI PORTI DI PUGLIA - Di porto in porto, viaggio nei porti di Puglia: con la presentazione della mostra di Philipp Hackert nella cornice del Castello di Gallipoli si apre la sezione Mostre. In primo piano ci sono le mostre dell'estate salentina: si va dal genio di Caravaggio, con Caravaggio e i caravaggeschi nell'Italia meridionale della Fondazione Longhi, fino alle Visioni del Sud di Giuseppe Palumbo, il Salento autentico in versione pop alla Torre Matta di Otranto.

> L'ALTRO VOLTO DELLA CITTÀ BAROCCA - "I segreti della Lupa", ovvero l'atro volto della città barocca: con la recensione del libro-reportage di Giuseppe Martella si aprono le pagine di Salento da leggere, la rubrica che accoglie e presenta le maggiori novità editoriali targate Salento.

> TRA BORGHI E NATURA, IL SALENTO DELLA BELLEZZA - Tra centri storici e natura, per scoprire il Salento della bellezza: la sezione Salento da scoprire raccoglie una ricca offerta di escursioni e visite guidate, sulla costa, in mare, nei borghi o nell'entroterra. Come le iniziative del Cea, il Centro di educazione ambientale di Porto Cesareo, che conducono a piedi e in barca nella natura del mare.

> LA "VITTORIA DOLCE" DELLE SIEGLINDE - Polpa soda e sapore delicato: la "vittoria dolce" delle Sieglinde è la tappa di giugno del viaggio gastronomico proposto da Massimo Vaglio per Salento da gustare, la rubrica che, tra sapori e saperi, passa ai raggi X i prodotti tipici del Sud della Puglia. Mentre Francesco Muci, appassionato esperto di Slow wine, continua il suo gustoso viaggio nelle città del vino, che si ferma a San Donaci e Torre Santa Susanna. Una sera a tavola? Si può con la rubrica che propone una selezione di ristoranti e trattorie.

> IL FASCINO DELLA MEMORIA POPOLARE - Dall'Estonia al Salento il fascino della memoria popolare è in primo piano nella pagina di SalentoWeb che invita a cliccare sui siti più interessanti pugliesi. Nelle pagine di Sport, zoom sull'operazione nostalgia con il raduno stellare di vecchie glorie del calcio a Nardò.

> TUTTO IL BELLO DEL SALENTO - Una guida puntuale e sicura per veleggiare fra i lidi e lungo le coste del Salento. quiSalento, con il suo consueto stile, rinnova l'impegno e intensifica gli sforzi editoriali, estendendo il suo raggio d'azione a nuove rubriche come Salentomare, una guida ai lidi dall'Adriatico allo Jonio, e rafforzandone altre come Salento a tavola, per far sì che sia visibile, e dunque più agevolmente fruibile, la rete del Salento che funziona. Un modo intelligente per godersi al meglio il Salento. Anche per questo, con quiSalento nel secondo numero di giugno torna la cartina stradale e turistica della città di Lecce e del Salento, facilmente estraibile dalla rivista.

> LA MAPPA NATURALE DEL SALENTO - "Esiste un Salento lontano dai circuiti patinati, fatto di piccoli agricoltori, di pastori e apicoltori, che ogni giorno producono un cibo che fa bene alla terra, all'uomo e all'ecosistema": con la Guida Salento Km0 (a richiesta con quiSalento a soli 9 euro in più) arriva in edicola la guida del Salento naturale, 96 pagine. Divisa in due sezioni con mappe, immagini e illustrazioni, la guida abbraccia i temi del cibo, del mercato e del travagliato rapporto dell'uomo con la terra. La prima parte è un catalogo delle antiche varietà agricole del Salento, la seconda è dedicata alle oltre 40 aziende e realtà che praticano agricoltura naturale, dalla Terra d'Arneo al Capo di Leuca, dall'Adriatico allo Jonio. Infine c'è anche il "Manifesto della Rete per l'agricoltura naturale nel Salento".

> LE RICETTE SCUMBENATE - Ingredienti, spezie, aromi, tipicità salentine e non, "minchiareddhri", "ciciri", "sagne", tutto interpretato, rivisto e rivisitato in maniera anomala, anzi... "scumbenata". Sono le Ricette scumbenate. Dodici storie pop di cucina 'atipica' del Salento, di dodici "cuochi", un po' "scumbenati" anche loro, alle prese con fornelli e sapori per il progetto editoriale realizzato da Big Sur. Il libro (a richiesta con quiSalento a soli 9,90 euro in più) racchiude dodici ricette illustrate e altrettanti racconti di uomini e donne che si cimentano con la cucina nella loro quotidianità.

> quiSalento è diffuso al prezzo di 3 euro in tutte le edicole di Lecce e provincia, e di Brindisi e provincia. Edito da "Guitar", quiSalento è curato da Cinzia Dilauro, Roberto Guido, Marcello Tarricone e Dario Quarta con la collaborazione di qualificati giornalisti tra i quali Antonio Ancora, Lori Albanese, Antonio Farì, Antonella Gallone, Matilde Guido, Laura Mangialardo, Ciro Masciullo, Giorgio Ruggeri, Rosetta Serra e Matteo Tangolo.

> quiSalento è anche su Facebook. Clicca mi piace e frequenta la pagina di quiSalento per essere sempre aggiornato sulle novità del portale e della rivista.

Torna a inizio pagina

ClioCom © copyright 2017 - Clio S.p.A. Lecce - Tutti i diritti riservati