Le meraviglie quotidiane del Salento

Lunedì, 01 maggio 2017 - - Categoria: In edicola

> NEL SALENTO DA SCOPRIRE - Santa Croce, la Cattedrale di Otranto, la Basilica di Galatina non sono gli unici gioielli del Salento. Anzi. C'è molto di più. Il successo di manifestazioni come Cortili Aperti (ma anche Ville in festa, Cantine Aperte e Le Verdi Stanze) indica come il patrimonio del Salento sia talmente ricco da avere l'imbarazzo della scelta per tracciare possibili itinerari. È dedicato alle meraviglie quotidiane del Salento da scoprire l'editoriale del numero di maggio di quiSalento, in edicola con 100 pagine a colori e tutte le notizie di eventi, cultura, tradizioni e attualità. quiSalento, la prima rivista di turismo e tempo libero della provincia di Lecce, si trova nelle edicole di Lecce e provincia, di Brindisi e provincia.

> LA FESTA DEI LUOGHI - I piccoli verdi eden nella città barocca, con i suoi palazzi signorili e il verde che conquista la pietra, sono in primo piano nel reportage su Cortili Aperti, la manifestazione annuale che a maggio apre le porte di residenze e dimore solitamente private e dunque abitualmente chiuse al pubblico: il servizio speciale nelle pagine di Salento da scoprire anticipa gli itinerari e il programma degli eventi. Anche per Ville in festa è iniziato il conto alla rovescia: Santa Maria di Leuca che mette in mostra i suoi gioielli, le fantastiche e regali ville del lungomare, guglie fiabesche in riva al mare. Tra storia e tradizione, si alza il sipario su Le Verdi Stanze, che con escursioni e visite guidate a maggio apre le porte di alcuni dei luoghi più belli e suggestivi del Salento. Si assapora il gusto del vino nell'aria magica di bottaie e cantine di Puglia con Cantine Aperte, una serie di iniziative programmate dal Movimento Turismo del Vino, una grande festa con vino e vignaioli.

> BENVENUTI NELLA TERRA DEL MARE - Spiagge e scogliere odorose di macchia mediterranea sono i paradisiaci scenari che compongono il paesaggio da sogno del Salento, punteggiato da dune, insenature, grotte, sorgenti sotterranee, antichi sentieri e masserie. Questa è la terra del mare. A svelare i luoghi più incantevoli e popolari del sud della Puglia, in attesa dell'edizione 2017 torna la guida Le 50 spiagge più belle del Salento, in abbinamento a quiSalento, al prezzo di copertina di soli 6,50 euro, con 132 pagine tutte a colori, oltre 200 fotografie e una cartina turistica del Salento che consente di individuare subito le località balneari di Terra d'Otranto. "Cinquanta spiagge sono un patrimonio di bellezza inestimabile, sono la ricchezza del Salento e della Puglia, quello che insieme alle tradizioni, all'enogastronomia di qualità, all'accoglienza della gente salentina rendono questo territorio unico e irripetibile al mondo", scrive nell'introduzione Sebastiano Venneri, responsabile Mare Legambiente nazionale.

> IL MAGGIO DEGLI EVENTI - Dalla cultura popolare del Primo Maggio a Kurumuny al ritorno di Marco Masini: maggio è un mese ricco di eventi con un carnet molto ampio nella sezione Eventi, che presenta tutti gli appuntamenti in ordine cronologico con dovizia di particolari. Si va dai Sud Sound System for "We Africa" in campo per la solidarietà a Giuliano Palma, a Calimera per "Fatti Umani". E ancora: il ricco cartellone del Veliero Parlante, e poi letteratura e spettacolo a Tricase con il festival Armonia che per dieci giorni accoglie scrittori protagonisti della scena locale e nazionale. Nella sezione Cinema c'è poi la consueta mini-guida ai film in uscita con le anticipazioni dei film di Cannes e le iniziative del Cinelab, con lo sguardo al femminile.

> TRA CHA CHA CHA E CALYPSO - Il jazz dei ritmi caraibici, tra cha cha cha e calypso: con la recensione del nuovo lavoro di Adriano Clemente si aprono le pagine di Salento Live, la sezione di quiSalento che indaga nell'arcipelago sonoro della Puglia. Zoom anche su: Marco Ancona, il rock salentino; Lucesare & Libandisti, l'allegria della musica popolare tra boutade, ironia e solidarietà; John Du Feu, la vita country tra amore e avventura; Buckingum Palace, un tuffo negli anni Novanta; Mercuri, progetti per il futuro; DSW, storie stoner salentine; Lanik, tutto pop e amore.

> DALLA CRANÀRA AL CROCIFISSO, DEVOZIONE E FOLKLORE - Un fitto calendario di iniziative, espressione di una religiosità popolare che si rinnova, si sfoglia nella sezione Riti, ad iniziare dalla festa della Madonna della Coltura a Parabita e dalla ricorrenza del Crocifisso a Galatone e San Giovanni a Casarano. Zoom anche su una singolare festa laica, quella della "cranàra", in cui si ricostruisce la tradizione dei calimeresi che dal bosco producevano il carbone. Tra devozione e folklore, a maggio da Calimera e da Melendugno ci si muove in pellegrinaggio verso il mare di Roca, mentre Supersano si ferma per la spada di San Michele Arcangelo. Intanto entra nel vivo anche la stagione delle sagre con i mille sapori della puccia a Villa Convento. Come di consueto, sia per i Riti sia per le Sagre, segnalazioni meticolose con tutte le istruzioni per l'uso, per partecipare e vivere fino in fondo le iniziative in programma.

> IN CAMMINO NELLA NATURA DA BRINDISI A LEUCA - Non solo i grandi eventi, ad iniziare da Cortili Aperti, ma anche una serie di escursioni e visite guidate: nelle pagine di Salento da scoprire continua l'affascinante viaggio nello straordinario patrimonio di questa terra. A maggio si va dalle proposte di trekking, ai tour per dolmen e menhir fino al Cammino per Leuca, sei giorni di escursioni da Brindisi a Santa Maria di Leuca, pellegrini fra le meraviglie del Salento. E ci sono pure le escursioni in bicicletta tra capperi, camomilla e gelsi, e Paesi che Fai..., alla scoperta dei borghi salentini con le guide della delegazione salentina del Fai-Fondo per l'ambiente italiano.

> IL FASCINO DEL GALATEO, L'UMANISTA DEL SALENTO - Sulle tracce del Galateo alla ricerca della grecità del Salento: con un reportage firmato da Giuseppina Casciaro nella sezione Luoghi, si va a scoprire l'affascinante vita di Antonio De Ferrariis, detto il Galateo, tra appigli e suggestioni, ombre e racconti di un umanista del Quattrocento innamorato della sua terra, tra Galatone e Lecce.

> SQUALO, RAZZE, BUON VINO E RICETTE SCUMBENATE - Tranci di squalo e ali di razza sono la nuova tappa del viaggio gastronomico proposto da Massimo Vaglio per Salento da Gustare, la rubrica che, tra sapori e saperi, passa ai raggi X i prodotti tipici del Sud della Puglia. Mentre Francesco Muci, appassionato esperto di Slow wine, continua il suo gustoso viaggio nelle città del vino, con Ostuni, Carovigno e Mesagne. Il sapore atipico dell'ironia salentina è in primo piano nella presentazione di Ricette scumbenate, singolare volume realizzato da Big Sur. Una sera a tavola? Si può con la rubrica che propone una selezione di ristoranti e trattorie.

> I COLORI DELL'EBRAISMO - Gli sguardi sui volti dell'Africa coloniale e i colori dell'ebraismo: sono queste le notizie in primo piano nella sezione Mostre, che presenta il carnet delle più importanti esposizioni del mese. E ci sono anche a Gallipoli gli scatti dell'invisibile.

> CON LA ZIA GALATEA NEL MARE DELL'IMMAGINAZIONE - Dai banchi di scuola al mare dell'immaginazione: la recensione del libro I racconti della Zia Galatea a cura di Beatrice Chiantera, apre le pagine di Salento da leggere, la rubrica che presenta le novità in libreria. Nella sezione dello Sport, zoom sui play off per Lecce e Francavilla Fontana ma anche sui babbani a caccia della pluffa. Infine, storie dal Salento con Stanze d'autore è in primo piano in SalentoWeb, la rubrica che invita a cliccare sui siti più interessanti pugliesi.

> quiSalento è diffuso al prezzo di 3 euro in tutte le edicole di Lecce e provincia, e di Brindisi e provincia. Edito da "Guitar", quiSalento è curato da Cinzia Dilauro, Roberto Guido, Marcello Tarricone e Dario Quarta con la collaborazione di qualificati giornalisti tra i quali Antonio Ancora, Lori Albanese, Antonio Farì, Antonella Gallone, Matilde Guido, Laura Mangialardo, Ciro Masciullo, Giorgio Ruggeri, Rosetta Serra e Matteo Tangolo.

> quiSalento è anche su Facebook. Clicca mi piace e frequenta la pagina di quiSalento per essere sempre aggiornato sulle novità del portale e della rivista.