Skin ADV

GOOGLE ADV

I colori del maggio

Martedì, 30 aprile 2019 - - Categoria: Editoriale

C'è un maggio ricchissimo di colori ed emozioni, da vivere a passo lento e conviviale, aperto da una Festa del Lavoro più che mai carica di contraddizioni. Ci sono i mille colori dei fiori, dei cortili e dei giardini, di campagne germogliate e borghi inghirlandati.

È un maggio colorato anche da libri e da parole, scritte, lette e narrate da grandi e da bambini, usate per ravvivare un senso di comunità, troppo spesso sbiadito.

Ci sono anche i colori di un'umanità che soffre, nell'immagine di approdi disperati e di invisibili sommersi, narrati dai tanti e diversi linguaggi di un festival approdato nel Salento e dedicato al Mediterraneo, a quelle culture che oggi sembrano spaventare anche a queste latitudini, da sempre aperte all'altro. Tracce di storia che dovrebbero ricordarci quanto siano contaminate e preziose le bellezze del nostro territorio.

C'è un mese come sempre variopinto, questa volta, purtroppo, non annunciato dal Primo Maggio di Kurumuny, una festa che, per quasi vent'anni, è stata in grado di abbracciare in un fazzoletto di terra i tanti colori del maggio salentino.

Un mese che per quiSalento avrà sempre un sapore un po' particolare, quello del ritorno e dei colori di un compleanno.

Torna a inizio pagina
ClioCom © copyright 2013-2019 - Clio S.r.l. Lecce - Tutti i diritti riservati - layout e grafica