Skin ADV

GOOGLE ADV

“Site” e “scìsciule”, penna e matita

Venerdì, 28 settembre 2018 - - Categoria: Editoriale

"È rrivatu lu fruttu nou...", recita un goliardico e popolare stornello salentino. E l'autunno ne porta eccome di frutti, nuovi e saporiti; magari dal sapore "antico", per un po' dimenticati, poi riscoperti e perfino diventati di "moda".

C'è quello, succosissimo, in copertina. Ce ne sono altri nelle pagine di un numero che, a proposito di frutti novelli, inaugura una nuova rubrica.

Alle nostre consuete storie, di sapori, luoghi e persone, si aggiunge la prima de "Le storie di qui", una rubrica un po' particolare, suggerita da amici e lettori che, nel periodo di assenza dalle edicole di quiSalento, auspicandone il ritorno, hanno offerto una sorta di loro "collaborazione" regalandoci un racconto.

Li pubblicheremo, affidando ciascuno di questi scritti alla libera interpretazione di una "matita" salentina, per dare spazio al coloratissimo, variegato e vitale mondo dell'illustrazione.

Il primo dei racconti è una immersione nei ricordi di un lettore speciale, Giovanni Bernardini, 95 anni, una intensa vita e molti libri alle spalle, ma soprattutto tanta voglia di continuare a scrivere. La "copertina" del suo racconto è di Marta Solazzo.

E una nuova rubrica non poteva che iniziare da... qui.

Torna a inizio pagina
ClioCom © copyright 2013-2018 - Clio S.r.l. Lecce - Tutti i diritti riservati - layout e grafica