Skin ADV

GOOGLE ADV

A casa Obama si cucinerà con l'olio salentino della Regina

Giovedì, 17 maggio 2012 - - Categoria: Attualità


A casa Obama, si cucinerà con l'olio salentino. Si chiama "La Regina", vanta una circonferenza di base di 14 metri e una storia lunga oltre 1.400 anni, l'ulivo monumentale che venerdì 25 maggio alle 18, nell'ambito del Festival della Dieta Med-Italiana in programma a Lecce dal 24 al 27 maggio, sarà ufficialmente assegnato alla first lady degli Stati Uniti Michelle Obama, insieme al prezioso olio extravergine prodotto dai frutti dell'albero il prossimo autunno. L'iniziativa di offrire l'adozione a distanza dell'ulivo nasce dalla Provincia di Lecce (in particolare dall'assessorato all'Agricoltura), in accordo con Ines Maria Antonucci, proprietaria del terreno che ospita la maestosa pianta, e in collaborazione con l'Istituto Tecnico "Costa" di Lecce, promotore del progetto "Dieta Med-Italiana", la Camera di commercio, la Coldiretti di Lecce e la Cooperativa Sant'Anna di Vernole, azienda produttrice dell'olio ricavato dall'albero.

A comunicarlo alla First Lady è stato il presidente della Provincia di Lecce che in una lettera inviata nei giorni scorsi alla Casa Bianca ha anche invitato Michelle Obama nel Salento in autunno "per assistere in prima persona alla raccolta, da parte di giovani studenti italiani, delle olive prodotte dal 'Suo' albero e alla successiva spremitura e produzione di olio extravergine di oliva della migliore qualità". Quello, appunto, che prenderà poi la via di Washington.

Oltre ad aver "fornito un efficientissimo esempio di comportamento virtuoso", piantando ortaggi e verdure nel giardino della casa Bianca, Michelle Obama è stata scelta perché ha favorito l'adozione di uno stile di vita "in perfetta armonia con i dettami della Dieta Mediterranea", recentemente riconosciuta da parte dell'Unesco quale Patrimonio Immateriale dell'Umanità, attuando "un importantissimo servizio pubblico" per i giovani americani. Questo recita la motivazione ufficiale del l'assegnazione, dove si ricorda il solerte impegno della first lady nell'incoraggiare le famiglie statunitensi ad avvicinarsi ad un'alimentazione ecosostenibile e più nutriente, ricca in verdure, frutta e cibi naturali, e a una maggiore attività fisica, attraverso il lancio della campagna Let's move!".

La Regina, ulivo della varietà autoctona Ogliarola leccese, in grado di produrre fino a 6 quintali di olive, da cui si ricava un massimo di 100 litri di olio extravergine, è situata nell'agro tra Vernole e Lecce (localizzabile attraverso le coordinate 40.33.17.80N - 18.26.85.90E), dove sorgono anche altri ulivi monumentali, altrettanto importanti, fin dal nome, come "Il Re", "Il Faraone", e così via, di altezza in altezza.

Il 25 maggio, alle 18, nell'ambito del Festival della Dieta Med-Italiana a Lecce, con una cerimonia ufficiale, sarà firmato il documento di "Assegnazione onoraria dell'albero d'ulivo La Regina" a Michelle Obama. Alla firma ufficiale presiedono la Provincia di Lecce, nelle persone del presidente Antonio Gabellone e dell'assessore all'Agricoltura Francesco Pacella, l'Istituto Costa di Lecce, ideatore del progetto "Dieta Med-Italiana", la Camera di Commercio, la Coldiretti di Lecce, la Cooperativa Sant'Anna di Vernole e la signora Ines Maria Antonucci.

"Un'iniziativa importantissima", sottolinea il presidente di Coldiretti Lecce, Pantaleo Piccinno, "che ci consente di accendere un faro di portata mondiale sul patrimonio olivicolo del Salento ed in particolare sulla sua componente di alberi monumentali e che ci deve far riflettere come non solo il passato ma anche il presente ed il futuro del nostro territorio sia strettamente legato alla valorizzazione del patrimonio olivicolo".

(17 maggio 2012)

Torna a inizio pagina
ClioCom © copyright 2013-2019 - Clio S.r.l. Lecce - Tutti i diritti riservati - layout e grafica