Skin ADV

GOOGLE ADV

Con "L'Oro d'Italia" l'olio salentino verso l'eccellenza

Giovedì, 12 aprile 2012 - - Categoria: Attualità

A piccoli passi verso l'eccellenza: da "Oro del Salento" a "Oro d'Italia" gli olivicoltori salentini cercano il riscatto nel confronto con i prodotti di qualità di tutta la nazione.

E' il museo civico di Ugento ad accogliere 320 aziende, con i loro prodotti, nella terza edizione di "extravergine@ugento.it", il concorso dedicato agli oli extravergine d'oliva italiani organizzato e realizzato da Coldiretti Lecce, dal Centro di Educazione Ambientale "Posidonia" di Ugento, da Olea (Organizzazione laboratorio esperti assaggiatori) e dal Comune di Ugento, con il sostegno di Camera di Commercio, Regione Puglia, e Provincia di Lecce.

Obiettivo primo è la promozione del territorio attraverso l'olio extravergine d'oliva, uno dei prodotti agricoli più importanti della realtà socio-economica salentina che, quest'anno, si prepara al confronto con le altre produzioni d'eccellenza forte di importanti affermazioni al premio "L'Oro d'Italia". Con, in particolare, il primo posto conquistato dal Forestaforte bio (Forestaforte Frantoio Oleificio, di Giovanni Melcarne a Gagliano del Capo), nella categoria "Fruttato Medio", e di altri riconoscimenti. Tra questi un altro primo posto, all'olio della Masseria Guidone di Brindisi, e il Premio speciale alla dop più rappresentata (quella di Terra d'Otranto), assegnato all'Alea, dell'azienda agricola martanese di Alessandro Coricciati.

Premi che saranno consegnati durante la manifestazione nazionale che si terrà a maggio a Senigallia e che avrà, quindi, il Salento protagonista come non lo era mai stato.

Segno, questo, di un inequivocabile salto qualitativo dell'olio salentino, che fa sì passi da gigante per superare quel gap che separa i numeri della raccolta da quelli della trasformazione, ma che può sicuramente arrivare al livello commerciale di quello che Alfredo Prete, presidente della camera di Commercio di Lecce, ha definito "l'oro rosso del Salento": il vino.

Che è un po' l'augurio di tutte le parti coinvolte nell'organizzazione di "extravergine@ugento.it". Iniziando da Coldiretti Lecce, con il presidente Pantaleo Piccinno e il direttore Benedetto De Serio, che sottolineano come "l'affermazione dei oli salentini a livello nazionale, sia un motivo di orgoglio per tutti i produttori che si impegnano nella ricerca della qualità, in un settore che sembra attualmente caratterizzato da una concorrenza sana e proficua".

Si procede a piccoli, ma evidenti passi "verso l'elevazione dell'olio salentino a livello nazionale", quindi, secondo i responsabili dell'organizzazione agricola, che rimarcano due importanti passi da fare, "il primo è far superare quello stereotipo che attanaglia l'olivicoltura salentina ad un ruolo di secondo piano a livello nazionale, nell'ambito della trasformazione, l'altro, di arrivare con i prodotti di qualità, sui tavoli salentini della ristorazione". Cosa che, paradossalmente, è ancora lontana ma sulla quale si sta lavorando.

Sull'importanza dell'olio e sulle ricadute per il territorio hanno anche insistito il Comune di Ugento, con l'assessore all'Agricoltura Daniela Specolizzi che ha rimarcato "i grandi progressi, in pochi anni, avuti sì della manifestazione, ma anche di tutto il comparto ugentino, presente al concorso con ben otto aziende", e con lui Tonino Cerfeda, dell'associazione Posidonia, centro di educazione ambientale di Ugento, tra gli ideatori dell'iniziativa che, quest'anno, si arricchisce di un'iniziativa particolare, un concorso culinario per scuole, "Olio di gomito", pensato per abbinare alla mostra, un altro tematica importante, l'alimentazione, strettamente connessa all'olivicoltura ed educare gli alunni a riscoprire i prodotti tipici.

L'appuntamento con "extravergine@ugento.it" è sabato 14 aprile alle 18.30, nel Museo civico di Ugento. Dopo la premiazione del concorso culinario, dalle 19 è previsto il Gran Galà di premiazione del 4° Concorso regionale "L'oro della Puglia", del 7° Concorso regionale "L'oro del Salento" e, infine, le selezioni per il Premio Nazionale "L'Oro d'Italia 2012". (Da.Qua.)

Info: 327/755940

Torna a inizio pagina
ClioCom © copyright 2013-2019 - Clio S.r.l. Lecce - Tutti i diritti riservati - layout e grafica