Skin ADV

GOOGLE ADV

Con la Fondazione Terra d'Otranto la cultura del Salento

Sabato, 28 luglio 2012 - - Categoria: Cultura


E' una città dalle mille risorse, Nardò. Città d'Arte e medaglia d'oro per lo spirito di accoglienza dei suoi abitanti, più volte bandiera blu e con tanti altri pregi ma anche molte contraddizioni che è facile cogliere nella cronaca quotidiana, segnata dalla mancanze di scelte chiare e coerenti nelle politiche di sviluppo sociale ed economico del territorio.

E' città di cultura, Nardò, sin dalle sue origini. Anche qui tra splendori e decadenza, con la capacità tuttavia di mantenere teso il filo rosso che lega le generazioni dei neretini: per una che completa il suo cammino, ce n'è un'altra pronta a raccogliere il testimone e proporre nuovi percorsi.

Una delle sfide più belle di oggi è quella lanciata dalla neonata Fondazione Terra d'Otranto (che nasce a Nardò ma estende il suo raggio d'azione a cavallo delle tre province di Lecce, Brindisi e Taranto), presieduta da Marcello Gaballo, che domenica 29, alle 20.30 nella Villa comunale di Palazzo di Città, presenta le iniziative sinora intraprese e quelle in programma per i prossimi mesi.

All'incontro porterà il suo saluto il sindaco Marcello Risi. Seguirà l'intervento di Ilaria Oliva, docente dell'Accademia di Belle Arti di Lecce, sull'importanza delle fondazioni e le ricadute sul territorio; Pier Paolo Tarsi illustrerà i contenuti e le finalità del primo numero della rivista della Fondazione "Il delfino e la mezzaluna"; Antonio Errico parlerà della prima monografia edita dalla Fondazione "Salvatore Napoli Leone (1905-1980). Genio di Terra d'Otranto", di Gianni Ferraris. La conversazione sarà moderata da Salvatore Colazzo, docente dell'Università del Salento.

L'adesione alla Fondazione Terra d'Otranto sarà possibile nel corso della serata e darà diritto a una copia delle rivista, al primo numero della collana "Itineraria" diretta da Paolo Giuri e al volume su Salvatore Leone Napoli. Un'opera, quest'ultima, di valore letterario e storico, ricca di documenti originali e inediti, pubblicata in collaborazione con Lupo Editore, fuori commercio per volere degli eredi dell'imprenditore e inventore neretino.

(28 luglio 2012)
Torna a inizio pagina
ClioCom © copyright 2013-2019 - Clio S.r.l. Lecce - Tutti i diritti riservati - layout e grafica