Skin ADV

GOOGLE ADV

Con Sound Res buona musica nel solco di John Cage

Sabato, 11 agosto 2012 - - Categoria: Cultura


E' stata annunciata come una residenza, un festival, una scuola intensiva la nona edizione di Sound Res, a cura di David Cossin, Alessandra Pomarico e Luigi Negro, che sino a fine agosto propone una serie di eventi, tra concerti, performance e site specific che rendono omaggio a John Cage, un genio indiscusso del Novecento, non solo musicale. Difatti, la sua influenza è stata amplia e non c'è campo che non sia stato contagiato dalle sue idee rivoluzionarie. Anche il Salento si appresta a dare il suo contributo, tributandogli doverosi onori, in occasione dell'anniversario del centenario della nascita con una rassegna che ha in sé il sapore della festa e anche il nome.

Fino a lunedì 27, "Happy birthday John Cage!" semina eventi e occasioni di dibattito in lungo e largo il Salento, coinvolgendo musicisti, esperti del settore, artisti e i conservatori di Conservatori di Palermo, Cagliari, Bari e Lecce, i cui studenti più meritevoli usufruiranno anche di un periodo di residenza a Lecce insieme a musicisti già affermati nel panorama internazionale.

Il primo di questi appuntamenti si è svolto venerdì 10, alla masseria Torcito di Cannole, dove si sono esibiti alcuni membri del Talujon Percussion Quartet per presentare al pubblico uno studio-concerto in onore del compositore e sperimentatore americano. A seguire anche il "magic mushroom sound system" di Don Pasta: in contemporanea all'esecuzione dei brani, la platea è stata coinvolta nella radio music performance, messa in atto da otto musicisti muniti di radioline portatili.

Domenica 12 le geniali intuizioni di John Cage, popolate di silenzi e rumorismi, incontrano i terzinati della tradizione folk salentina. Alto e basso si sommano, sottraggono, completano. Le atmosfere minimaliste della Grande Mela si intersecano con il mondo antico e rurale che la pizzica evoca. E' all'insegna della sperimentazione pura "TarantaRes", una produzione originale nata dall'incontro tra Sound Res e il festival La Notte della Taranta. Il concerto, a cura di David Cossin e Luca Tarantino, si svolge nella piazza principale di Sogliano Cavour, che per la prima volta partecipa ad una delle tappe che precedono il Concertone a fine agosto, essendo da pochi mesi entrato a far parte dell'enclave della Grecìa.

Sul palco si esibisce una superband formata da Talujon Percussion Quartet, Wendy Sutter, Gyan Riley, Vicky Chow, Bohdan Hilash, e i musicisti Vito de Lorenzo e Roberto Chiga, Admir Skhurtaj, Luca Tarantino; Alessandra Caiulo, Silvie Jensen, Enza Pagliara. Ospiti speciali del concerto sono Mauro Pagani e I Cantori dei Menamenamò.

E ancora tanti happening e concerti, tra cui si segnalano anche lo spettacolo "New works - composizioni originali e prime regionali" che si tiene sabato 18 a Lecce presso il teatro romano, mentre lunedì 20 è previsto "I treni preparati: happening sui treni della Sud Est", evento in collaborazione con Ferrovie Sud Est e Rete dei Caselli, e che vede coinvolti i musicisti della Sound Res House band sui binari della tratta Lecce-Zollino, con biglietti gratuiti per i primi 100 passeggeri.

Info: 328/9631751.

(sabato 11 agosto)

Torna a inizio pagina
ClioCom © copyright 2013-2019 - Clio S.r.l. Lecce - Tutti i diritti riservati - layout e grafica