Skin ADV

GOOGLE ADV

Gozzo International Festival: a Gallipoli il campionato italiano di vela latina

Martedì, 09 ottobre 2018 - - Categoria: Attualità

Tra terra e mare, a Gallipoli si celebra l'imbarcazione per eccellenza, con il Gozzo International Festival, quarta edizione della kermesse organizzata dal Club Velico Ecoresort Le Sirenè, che, da quest'anno, si fregia anche del titolo di Campionato Italiano per le Vele Latine.

È una sorta di festa della gente di mare, il festival, che nel mare gallipolino e sulla costa, coinvolge pescatori, marinai, maestri d'ascia, artigiani e semplici appassionati con storie, ricordi, tradizioni, cultura, arte del fare e sapori legati all'imbarcazione realizzata in legno. Sono tanti gli eventi in programma da giovedì 11 a domenica 14: in mare, veleggiano sulle acque dello Jonio, le imbarcazioni provenienti dalle marine più importanti d'Italia, da Stintino a Tricase Porto, per i tre giorni di regata del Campionato Italiano, mentre a terra sono tante le iniziative collaterali come dimostrazioni ed esibizioni d'arte marinaresca, attività culturali, eventi enogastronomici, esposizioni, tra la Galleria dei Due Mari del Castello Angioino, lo Scalo e la Banchina del Canneto, a pochi passi dalla città vecchia.

Si comincia giovedì 11, con la cerimonia dell'alzabandiera alle 18 presso la Banchina del Canneto e l'inaugurazione del cantiere dei Maestri d'Ascia e della mostra di acquarelli sulla vela latina di Emanuela Tenti, alle 19, presso la Galleria dei Due Mari. Alle 20, apre i battenti la Cambusa del Marinaio, presso la banchina delle Scale Nove, con cocktail a base di prodotti tipici salentini e sottofondo musicale a cura del cantastorie Fulvio Cama.

Venerdì 12, si passeggia sul ponte e ci si destreggia tra cime, rande e fiocchi, nella seconda giornata del Festival con l'esperienza "Vita di Bordo", presso la Banchina del Canneto, con veleggiate e possibilità di guardare le regate del Campionato Italiano per le Vele Latine su un gozzo. Alle 11.30, appuntamento al Bellavista Club per dialogare con Giovanni Panella, autore del testo "La vela latina", mentre nel pomeriggio, ci si ritrova alle 15.30 presso la Galleria dei Due Mari per assistere alla dimostrazione dei Maestri d'Ascia con Giovanni Caputo e all'atelier sulla riparazione delle nasse con i fratelli Abbate. In serata, degustazioni e musica con pescato del giorno e la colonna sonora degli Champagne Protocols, presso la Banchina delle Scalenove.

Sabato 13, il vento continua a gonfiare le vele a Gallipoli. Continuano i momenti agonistici e le veleggiate presso la Banchina del Canneto, con la possibilità di guardare le regate dal ponte di un gozzo. Nel pomeriggio, alla Galleria dei Due Mari, l'incontro con Paolo Martino precede la pièce teatrale di Luigi Mba Pì Tricarico e Lucio Chetta, sulla presa di Gallipoli da parte dei veneziani, alle 18.30, cui segue la premiazione degli equipaggi. Dalle 21, profumi e sapori del mare con la Cambusa del Marinaio all'Hotel Bellavista con la serata gastronomica a cura dello chef Onofrio Terrafino e la musica dei Maragua.

Domenica 14, trasferta nell'entroterra per l'ultima giornata, alle 11, con l'appuntamento mattutino della Cambusa del Marinaio, accolto negli spazi della masseria agriturismo Le Stanzie, con degustazioni di prodotti locali a km0. Alle 13.30, ci si sposta invece all'Hotel Terminal per il pranzo d'arrivederci.

Gli appuntamenti sono a pagamento. Info e prenotazioni: 328/7044643.

Torna a inizio pagina
ClioCom © copyright 2013-2018 - Clio S.r.l. Lecce - Tutti i diritti riservati - layout e grafica