Skin ADV

GOOGLE ADV

I sentieri nuovi del Salento

Sabato, 14 luglio 2012 - - Categoria: In edicola

TRA EVASIONE E CURA DELL'ANIMA. La "destinazione Salento" è in grado di imporsi, al di là delle mode, come un'esperienza che riesce a mettere insieme l'evasione con la cura dell'anima. Ma per preservare questa identità il Salento ha bisogno di sentieri nuovi. E' dedicato al boom di turisti l'editoriale del secondo numero di luglio di quiSalento, la prima rivista di turismo e tempo libero della provincia di Lecce, che si presenta in edicola con 132 pagine a colori e tutte le notizie di eventi, cultura, tradizioni e attualità (quiSalento si trova anche nelle edicole di Brindisi e provincia, a Taranto e provincia, in alcune edicole centrali di Bari e lungo la costa adriatica fino a Bari).

UN'ESTATE DI SAPORI A KM 0. Un'estate di sapori firmati Campagna Amica con oltre 140 indirizzi per gustare il cibo a chilometri zero dei coltivatori diretti di Lecce. Con l'inserto Terra Salentina, di Coldiretti Lecce, quiSalento propone una guida con tutte le "dritte" per fare il pieno di sapori, profumi e gusto a chilometri zero. Otto pagine dense di indirizzi e notizie per gustare le specialità del territorio, dalla parmigiana di melanzane alle orecchiette con sugo e pecorino, dall'immancabile "ciciri e tria" ai "turcinieddhri", e poi le "coordinate" per fare la spesa direttamente nelle masserie, e le date per poter fare rifornimento in uno dei tanti farmer's market targati Coldiretti. Il buon gusto del Salento tutto da sfogliare.

MUOVERSI CON quiSalento MAP. Ma come orientarsi nel Salento dalle cento contrade? Con una nuova e colorata veste grafica torna quiSalento map, la cartina stradale e turistica della città di Lecce e del Salento, facilmente estraibile dalla rivista. E non si tratta di una cartina come le altre, perché non è solo un gadget bensì uno strumento, indispensabile, per muoversi a colpo sicuro nella intricata rete di spiagge, campagne e paesi del Salento e vivere fino in fondo una terra d'amare.

NON SOLO BUONA MUSICA. Dal teatro che dialoga con l'Europa, oltre i muri e i confini, grazie al progetto Archeo.S fino al buon jazz dell'Otranto Jazz Festival e di Capraricainjazz con Fabrizio Bosso, per giungere alle magie del Salento Buskers festival: sono davvero in tumultuoso crescendo le iniziative che ravvivano le serate salentine e che sono racchiuse nella sezione Eventi, che presenta spettacoli, concerti e feste tutti rigorosamente in ordine cronologico e con dovizia di particolari. Torna Raiz con gli Almamegretta; arriva nella terra che ama molto Max Gazzè; risuona la voce di Mario Perrotta con il suo racconto di emigranti d'altri tempi; il Salento si tinge di rock con gli Afterhours. E ancora: Fineterra Festa Mobile anima contemporaneamente il Salento a diverse latitudini con la regia di Monica Maggioni, mentre con Strade Golose l'enogastronomia di qualità conquista il cuore di Gallipoli, dove si accendono anche i riflettori per il Premio Barocco. Sono davvero tanti gli eventi in tutte le contrade, come il Festival Serranese e Presicce in mostra. Nella sezione Cinema si accendono i riflettori sulla Festa del cinema del reale a Specchia con originali sguardi fra crisi, amori e follie.

DEVOZIONE SUL MARE. In riva allo Jonio, la festa di Santa Cristina accende mille luci colorate sulla stagione dei riti salentini con le numerose feste di piazza segnalate nella sezione Riti. Così si va dalla festa di Martignano per San Pantaleone fino alla piccola comunità di Ruggiano che celebra Santa Marina e Sant'Elia e fino a Salve che si inchina per San Nicola. Tutte le istruzioni per l'uso consentono di partecipare e vivere fino in fondo le iniziative in programma.

DALL'ULIATA ALLA MARANGIANA. Dai sapori della terra a quelli del mare: è un vero inebriarsi di tentazioni gastronomiche a base di prodotti tipici la sezione Sagre, che segnala ben 35 feste di piazza fino ai primi di agosto. Dalla Festa te la uliata a Caprarica di Lecce passando dalle Marangiane in festa di Castrì fino alla singolarissima Festa a casu, a Nardò. Le pietanze della cucina salentina si esaltano nella virtuosa (e virtuale) competizione che in ogni festa vede mobilitarsi le massaie salentine.

LE DONNE SALENTINE IN DUB. Dalla tradizione al futuro, le donne salentine ora sono dub: con la presentazione del cd "Fimmene in dub" si aprono le pagine di Salento Live, la sezione di quiSalento che indaga nell'arcipelago sonoro della Puglia.
Il cd "Fimmene in dub", prodotto dall'etichetta idruntina Anima Mundi, è diffuso in edicola a richiesta con quiSalento, al prezzo speciale di 10 euro. Nelle pagine della rubrica in primo piano anche Mino De Santis, i racconti cantati del Salento con gli occhi e il cuore de "lu bonacciu".

LA NATURA DEL SALENTO. Apre le porte la natura del Salento con Open Days, l'iniziativa di Pugliapromozione che il venerdì propone escursioni all'interno dei parchi e delle riserve della regione. Tutti gli appuntamenti, organizzati di concerto con l'assessorato al Turismo della Regione, sono segnalati nelle pagine che aprono la sezione Salento da scoprire. E ancora: la natura in riva al mare a Porto Cesareo con le iniziative del Cea, le escursioni nelle dorate dimore con il festival Déco, il trekking al tramonto con Arneotrek, il bicitour nei dintorni di Portoselvaggio con Avanguardie. La terra del Salento in un taccuino, invece, apre Salento da leggere, presentando "Il Quaderno del Salento, la novità dell'estate nell'editoria salentina.

LE SCULTURE DI SPICOLIZZI. Dal bosco di sculture di Spicolizzi, arrivano a Specchia le creazioni di Norman Mommens. Con le anticipazioni della mostra sullo scultore fiammingo che aveva scelto di vivere nel Salento, si apre la sezione Mostre. Fra le esposizioni dell'estate: tutti i colori di Andy Warhol, profeta della pop art, nella mostra di Otranto ma anche il colorato Vesuvio dello stesso artista, in mostra a Lecce. E ancora: le luminarie mai viste di Flavio Favelli, il mare di odissee di Ludovico Pratesi a Gagliano del Capo, gli angeli senza dio di Romano Sambati.

ECCO GLI ENOGASTRONAUTI. Arriva l'ora degli enogastronauti nelle pagine di Salento da Gustare. Zoom sul Mercatino del Gusto, con cene prelibate sotto le stelle, mentre con Open Days si aprono cantine e masserie. Una sera a tavola? Si può con la rubrica che propone una vasta selezione di ristoranti e trattorie.

TUTTO IL BELLO DEL SALENTO. Una guida puntuale e sicura per veleggiare fra i lidi e lungo le coste del Salento. quiSalento, con il suo consueto stile, rinnova l'impegno e intensifica gli sforzi editoriali, estendendo il suo raggio d'azione a nuove rubriche come "Salento da scoprire" e rafforzandone altre come "Salento a tavola" e "Salentomare" per far sì che sia visibile, e dunque più agevolmente fruibile, la rete del Salento che funziona. E che ha l'ambizione di andare a gonfie vele, un modo intelligente per godersi al meglio il Salento.

quiSalento è diffuso al prezzo di 3,50 euro in tutte le edicole di Lecce e provincia, di Brindisi e provincia, a Taranto e provincia e si trova anche in alcune edicole centrali di Bari e lungo la costa adriatica fino a Bari. Edito da "Guitar", quiSalento è curato da Cinzia Dilauro, Roberto Guido, Marcello Tarricone e Dario Quarta con la collaborazione di qualificati giornalisti tra i quali Loredana Albanese, Marco Errico, Antonio Farì, Antonella Gallone, Alessandra Guareschi, Marina Greco, Viviana Leo, Ciro Masciullo, Gianpiero Pisanello, Valeria Raho e Valeria Nicoletti.

quiSalento è anche su Facebook (http://www.facebook.com/pages/quiSalentoit/187661737995007 <http://www.facebook.com/pages/quiSalentoit/187661737995007> ). Clicca mi piace e frequenta la pagina di quiSalento per essere sempre aggiornato sulle novità del portale e della rivista.

Lecce, 14 luglio 2012

Torna a inizio pagina
ClioCom © copyright 2013-2019 - Clio S.r.l. Lecce - Tutti i diritti riservati - layout e grafica