Skin ADV

GOOGLE ADV

Il prezioso Salento delle "piccole cose"

Venerdì, 28 settembre 2012 - - Categoria: In edicola

LA MUSICA DEI GIOVANI. L'energia della banda. E dei giovani. Ha un sapore molto particolare il singolare omaggio musicale che quiSalento propone con il numero di ottobre, il cd "AlBandoLaBanda". Non è solo un bel cd da inserire nella collezione della buona musica salentina, ma qualcosa di più. Rappresenta il possibile futuro dei giovani del Sud, il Salento prezioso delle "piccole cose". Con un editoriale dedicato a questo originale progetto, torna in edicola quiSalento, la prima rivista di turismo e tempo libero della provincia di Lecce: tutte le news nel numero di ottobre, 80 pagine a colori e tutte le notizie di eventi, cultura, tradizioni e attualità (quiSalento si trova anche nelle edicole di Brindisi e provincia, di Taranto e provincia, in alcune edicole centrali di Bari e lungo la costa adriatica fino a Bari).

> DALLA CASSARMONICA AL DISCO. Un po' orchestrali e un po' bandisti, dalla cassarmonica al "primo disco", per una trentina di giovanissimi musicisti salentini si realizza un sogno. Con il progetto AlBandoLaBanda-Giovani musicanti nei Territori del Negramaro, si è andati dall'approccio agli strumenti alla costituzione di una vera e propria "banda", dalla preparazione della scaletta ai concerti fino allo studio di registrazione. Così per i trenta ragazzi (dai 12 ai 25 anni), è arrivata la soddisfazione di vedersi tra le mani il cd di AlbandoLaBanda, in distribuzione gratuita fino ad esaurimento copie con il numero di quiSalento di ottobre. (leggi la recensione sul sito di quiSalento).

DOLCI E GUSTOSI EVENTI. E' all'insegna del teatro e della danza contemporanea la stagione degli eventi autunnali grazie ad Open Dance, la rassegna promossa dai Cantieri Koreja di Lecce che si apre con "Sofà", e al cartellone del Nuovo Teatro Verdi di Brindisi, che in questo mese presenta un singolare "Sogno" di Shakespeare e Moni Ovadia. Dal teatro alla classica, dalla musica popolare a quella world, ottobre è un susseguirsi di appuntamenti di qualità: in primo piano ci sono anche il festival d'organo, al clou con l'arrivo di Celeghin; Li Ucci Festival, un grande happening a Cutrofiano in ricordo di Uccio Aloisi. E ancora: la rassegna letteraria "Impressioni d'autore" che si apre con Nandu Popu; il ritorno dell'Ensemble della Notte della Taranta. Nella sezione Eventi, come di consueto, si presentano tutti gli appuntamenti del mese in ordine cronologico con dovizia di particolari, che includono eventi golosi con le delizie di Agrogepaciok, il salone del gusto, ma anche con Degustando per le vie di Campi, fino agli eventi fieristici come Expo 2000, fiera d'autunno tra tradizione e modernità. Cast stellari per il gran ritorno in sala sono in primo piano nella sezione Cinema, che presenta la consueta mini-guida ai film in uscita.

TRADIZIONE E FUTURO. Dalla tradizione al futuro per la fiera di Miggiano e la fiera di Campi, eventi attesi dagli operatori economici del Salento, dove ai nuovi mercati si incrociano antiche usanze. Da San Francesco alla Madonna del Rosario a Vignacastrisi, da Santa Maria della Purità a Gallipoli alla Madonna della Croce all'ombra di Casaranello e ai pellegrini che si muovono in nome di San Vito: sono tante le feste religiose che animano e appassionano i salentini in ottobre. Nella sezione Riti ecco in rassegna i principali e più suggestivi appuntamenti, tutti verificati e indicati in rigoroso ordine cronologico con le curiosità e le istruzioni per l'uso.

I SAPORI DE "LU PORCU". Da Vignacastrisi a Giurdignano, da Miggiano a Muro Leccese fino a Carpignano è il maiale il protagonista delle sagre più invitanti, che richiamano i buongustai. Ma è ad Ortelle che il maialino Or.Vi. assicura carni rigorosamente salentine. A Martano, invece, è il sapore delle olive (schiacciate) ad essere celebrato in una grande festa di piazza dedicata alla "Volìa cazzata", mentre a Palmariggi è già il tempo delle site. A segnalare tutte le sagre, con dovizia di particolari, tutti i programmi dettagliati e, soprattutto, i deliziosi piatti proposti, è la rubrica Sagre di quiSalento.

TRA BALKAN E JAZZ. Note di piano tra balkan e jazz, dalle vette al di là dell'Adriatico: il nuovo cd di Admir Shkurtaj è in primo piano in Salento Live, la sezione di quiSalento che indaga nell'arcipelago sonoro della Puglia. Zoom anche su: Puglia Sounds in London, l'Inghilterra che ascolta la Puglia; I Scianari, la tradizione in movimento; Kahossia, il folk negli Usa; Kalascima, il Salento in Australia; Amaraterra, la pizzica della nuova emigrazione.

STRABILIANTE BAROCCO. Il filo strabiliante del Barocco da Palazzo Chigi di Ariccia fino a Cavallino apre la sezione Mostre, che presenta il carnet delle esposizioni più importanti di ottobre. Zoom anche sulle foto di donna ribelle di Tina Modotti e su Rocco e i suoi manifesti, che ricordano l'attività e il lascito di Coronese a Parabita. Infine, 30 anni di foto e pennello con Antonio Chiarello.

BARONI, FRATI E BRIGANTI. Sogliano le pagine del volume "Dagli archivi la storia" si entra nell'universo di baroni, frati e briganti nel Salento fra '500 e '700. Il libro di Giovanni Cosi apre la rubrica Salento da leggere insieme con le novità editoriali di Puglia. Ad iniziare dalle scene da un mare di tonnare proposte da "Ràisi, sceri e patale", uno squarcio sulla storia della pesca del tonno a Gallipoli.

DOLCE E INTROVABILE. L'ostrica imperiale, dolce e delicata ma introvabile, è al centro del gustoso viaggio gastronomico proposto da Massimo Vaglio nella rubrica Salento da gustare che passa ai raggi X i prodotti tipici di Puglia. Una sera a tavola? Si può con la sezione che propone una selezione di ristoranti e trattorie.

LA DANZA DEL MARE BLU. In un turbinio di colori, ecco la danza blu del mondo subacqueo nel magico universo dell'Area Marina di Porto Cesareo. E' questa le meta del reportage nel Salento dei parchi nelle pagine di Salento da scoprire, con un'altra tappa dell'affascinante viaggio nello straordinario patrimonio naturale e paesaggistico di questa terra. Nella sezione si susseguono a numerose altre proposte di escursioni, trekking o in bicicletta, di guide e associazioni naturalistiche. Sono tante le mete di Salento Bici Tour e dei Cicloamici, che riprendono le gite del fine settimana, mentre Speleotrekking, Avanguardie e Arneotrek propongono le domenicali camminate nella natura del Salento.

I BOSSOLI E IL CRISTO DELLA SETE. Le ferite dell'antica chiesetta di Madonna dell'Alto, con il Cristo della sete e i bossoli della Sacra Corona, sono l'inizio del viaggio di Tiziana Colluto nella campagna tra Campi e Trepuzzi. Nelle pagine di Salento da salvare Si mette a fuoco la storia di uno dei (troppi) monumenti dimenticati di Terra d'Otranto.

ALCOL, MORA E LIMONE. L'alcol che incanta, un'eccellenza salentina coperta dalla polvere, è la meta del reportage di Valeria Nicoletti nella sezione Luoghi che entra nella storia e nei segreti della Distilleria di San Cesario. Le fraganze della natura del Salento, dalla lavanda alla mora, dalla menta al limone, rivivono nei saponi di Simone, in un servizio firmato da Valeria Raho.

NUOVE PASSIONI. Dal magico mondo del teatro alla bici zen, dall'equilibrio della danza al benessere: un vasto ventaglio di opportunità per nuove passioni è offerto nella sezione dei Corsi. Si viaggia nel Salento del favoloso mondo di Google nella pagina di SalentoWeb, la rubrica che invita a cliccare sui domini pugliesi più interessanti. Completano il sommario di quiSalento le pagine di Sport con il Lecce alla ricerca dell'orgoglio perduto e i match clou di ottobre.

quiSalento è diffuso al prezzo di 3 euro in tutte le edicole di Lecce e provincia, di Brindisi e provincia, a Taranto e provincia e si trova anche in alcune edicole centrali di Bari e lungo la costa adriatica fino a Bari. Edito da "Guitar", quiSalento è curato da Cinzia Dilauro, Roberto Guido, Marcello Tarricone e Dario Quarta con la collaborazione di qualificati giornalisti tra i quali Loredana Albanese, Marco Errico, Antonio Farì, Antonella Gallone, Alessandra Guareschi, Marina Greco, Viviana Leo, Ciro Masciullo, Gianpiero Pisanello, Valeria Raho e Valeria Nicoletti.


Lecce, 1 ottobre 2012

Torna a inizio pagina
ClioCom © copyright 2013-2019 - Clio S.r.l. Lecce - Tutti i diritti riservati - layout e grafica