Skin ADV

GOOGLE ADV

La ghiotta occasione del Salento

Mercoledì, 01 ottobre 2014 - - Categoria: In edicola

> VERSO LECCE2019

La "chiamata alle arti" dello staff di Lecce2019 per la giornata clou del 6 ottobre è indicativa di quanto ormai i cittadini del Salento debbano considerare propria l'idea che la cultura, qui più che altrove, sia fattore di sviluppo e di crescita sociale, specialmente se abbinata al turismo e coniugata all'ambiente. Allo sprint finale verso la scelta della Capitale europea della cultura per il 2019 è dedicato l'editoriale di ottobre di quiSalento, la prima rivista di turismo e tempo libero della provincia di Lecce, che torna in edicola puntuale nel consueto formato con 100 pagine a colori e tutte le notizie di eventi, cultura, tradizioni e attualità.

> LA COMUNITÀ IN SCENA

Tutti in piazza per il giorno dell'utopia di Lecce2019: inizia nel segno dei fermenti culturali il mese di eventi in città con il grande happening di lunedì 6. Ma Lecce è comunque teatro di tanti eventi anche ad ottobre, ad iniziare dal barbonaggio teatrale, l'originale raduno-spettacolo promosso da Ippolito Chiarello. In primo piano ci sono anche la musica popolare con il ritorno alle origini con i Ghetonìa; la danza contemporanea, con Open Dance, la rassegna promossa dai Cantieri Koreja di Lecce; la musica classica, con la prima della stagione dell'Orchestra Ico guidata dal maestro Salvatore Accardo. Nella sezione Eventi, come di consueto, si presentano tutti gli appuntamenti del mese in ordine cronologico con dovizia di particolari, che includono eventi di diverso genere: dal TedX, dove scocca l'ora del futuro, fino agli eventi fieristici come Expo 2000, fiera d'autunno tra tradizione e modernità. Nella sezione Cinema, insieme con la consueta mini-guida aifilm in uscita, zoom sul ciak a Nardò con Rubini e Marcorè.

> RITI D'AUTUNNO

Da San Francesco alla Madonna della Mercede a Campi Salentina; dalla Fiera di San Vito di Ortelle fino ai sapori d'autunno per la festa di San Simone a Sannicola: sono tante le feste religiose che animano e appassionano i salentini in ottobre. Nella sezione Riti e feste ecco in rassegna i principali e più suggestivi appuntamenti, tutti verificati e indicati in rigoroso ordine cronologico con le curiosità e le istruzioni per l'uso.

> I SAPORI DE "LU PORCU"

Da Miggiano a Muro Leccese, da Ortelle a Carpignano è il maiale il protagonista delle sagre più invitanti, che richiamano i buongustai. A Martano, invece, è il sapore delle olive (schiacciate) ad essere celebrato in una grande festa di piazza dedicata alla "Volìa cazzata", mentre a Palmariggi è già il tempo delle site, le salentine melagrane. A segnalare tutte le sagre, con dovizia di particolari, tutti i programmi dettagliati e, soprattutto, i deliziosi piatti proposti, è la rubrica Sagre di quiSalento.

> LA MUSICA DEL MEDITERRANEO

Con Ivano Fossati e Vasco Rossi (e una lunga lista di ospiti) è la musica che gira intorno al Mediterraneo, in occasione del Medimex, ad essere in primo piano in Salento Live, la sezione di quiSalento che indaga nell'arcipelago sonoro della Puglia. Zoom anche su: Populous, un safari notturno a caccia di beat; The Charting Sleepers, in volo tra sogni e ricordi; Emiolia, il promettente pop del Salento; Ionica Aranea, sui sentieri della taranta; Ariacorte, a tutta pizzica, ritmo e desiderio; Nid, una fiera mascherata di folk.

> LE DONNE DEL SUD

Le nuove donne del Sud nei carteggi di Tommaso Fiore sono in primo piano nella recensione che apre le pagine della sezione Mostre. Molto ricco e variegato è il carnet delle esposizioni più importanti di ottobre: dalla bellezza della natura nelle follie barocche di Salvatore Sava alle eroiche gesta di Gilgamesh, dal mare d'arte di Dirk Verdoon fino agli scatti sull'identità di città.

> SALENTO ANNI '50

Tra commozione e sorriso nel Salento degli anni '50: la recensione di Teresa Manara, il nuovo romanzo di Luisa Ruggio, apre la rubrica Salento da leggere insieme con le novità editoriali di Puglia. Tra gli altri libri salentini recensiti in questo numero: Anche i fili d'erba, eroine nell'Italia del vizio, e Carmelo Bene inorganico, quell'attimo di ignoto.

> DOLCI DA MANGIARE

Buone da mangiare, belle da vedere: le patate zuccherine coltivate nel Salento sono raccontate nella rubrica Salentoverde, curata dal dottore agronomo salentino Antonio Bruno. Di mese in mese, seguendo l'evolversi delle stagioni, si passano in rassegna i principali prodotti della terra del Salento.

> DAI MARI DI PUGLIA

I cefali, carni delicate dai mari di Puglia e del Salento, sono al centro del gustoso viaggio gastronomico proposto da Massimo Vaglio nella rubrica Salento da gustare che passa ai raggi X i prodotti tipici di Puglia. Una sera a tavola? Si può con la sezione che propone una selezione di ristoranti e trattorie.

> SUI SENTIERI DEL SALENTO

In bici o a piedi, si va alla scoperta di pagine nuove di Salento, tra natura e arte. Sono decine le escursioni e le visite guidate illustrate nella rubrica Salento da scoprire che offre l'opportunità di immergersi nel Salento autentico con le proposte di Speleotrekking, Avanguardie, Cicloamici, Arneotrekking e Archès. E si viaggia anche con il Salento Express.

> I BORGHI PIÙ BELLI

Mentre con Gargano Running Week la Puglia promuove una vacanza attiva nella natura, già si profila il Buy Puglia, che raddoppia l'offerta. Sono questi gli argomenti principali delle pagine di Turismo che presentano anche la rete dei borghi più belli di Puglia.

> LA GIOIA DELLE LUMINARIE

Nel cielo della tradizione, spicca la gioia delle luminarie del Salento: la straordinaria esperienza della ditta fratelli Parisi è al centro della sezione Botteghe. Il reportage, firmato da Laura Mangialardo, raccontala storia di una delle imprese che illuminano le feste salentine, ma che oramai sono chiamate a tutte le latitudini per fantastiche installazioni.

> NUOVE PASSIONI

Dall'inglese per i bambini all'universo della gastronomia, dal magico mondo del teatro all'equilibrio della danza: un vasto ventaglio di opportunità per nuove passioni è offerto nella sezione dei Corsi. Le startup delle coop in Puglia sono invece in primo piano nella pagina di SalentoWeb, la rubrica che invita a cliccare sui domini pugliesi più interessanti. Completano il sommario di quiSalento le pagine di Sport con il Lecce alle prese con il mese della verità.

> TUTTO IL SALENTO CHE VUOI

Non la "solita" guida del Salento, ma un modo nuovo per immergersi fra i suoni, i sapori e i profumi di una terra che sa offrire mille emozioni: allegata a quiSalento, per l'opportunità di scoprire il Salento più autentico, c'è la guida "Salento istruzioni per l'uso", nell'edizione 2013, in tutte le edicole della provincia di Lecce a soli 7,50 euro in più.

> quiSalento è diffuso al prezzo di 3 euro in tutte le edicole di Lecce e provincia, di Brindisi e provincia, a Taranto e provincia e si trova anche in alcune edicole centrali di Bari e lungo la costa adriatica fino a Bari. Edito da "Guitar", quiSalento è curato da Cinzia Dilauro, Roberto Guido, Marcello Tarricone e Dario Quarta con la collaborazione di qualificati giornalisti tra i quali Lori Albanese, Antonio Ancora, Tiziana Colluto, Antonio Farì, Antonella Gallone, Marina Greco, Alessandra Guareschi, Matilde Guido, Viviana Leo, Laura Mangialardo, Ciro Masciullo, Valeria Nicoletti, Gianpiero Pisanello, Edoardo Polito e Rosetta Serra.

> quiSalento è anche su Facebook. Clicca mi piace e frequenta la pagina di quiSalento per essere sempre aggiornato sulle novità del portale e della rivista.

Torna a inizio pagina
ClioCom © copyright 2013-2019 - Clio S.r.l. Lecce - Tutti i diritti riservati - layout e grafica