Skin ADV

GOOGLE ADV

Le luci della tradizione nel cielo del Salento

Venerdì, 29 giugno 2012 - - Categoria: In edicola


LA MAGIA DELLE LUMINARIE. Il tripudio di colori e luci delle fantastiche luminarie di Santa Domenica domina la copertina del primo numero di luglio di quiSalento, la prima rivista di turismo e tempo libero della provincia di Lecce, che si presenta in edicola con 104 pagine a colori e tutte le notizie di eventi, cultura, tradizioni e attualità. quiSalento si trova anche nelle edicole di Brindisi e provincia, a Taranto e provincia, in alcune edicole centrali di Bari e lungo la costa adriatica fino a Bari (a Bari e nella provincia di Taranto quiSalento è distribuito da Dicomar). Scorrano è lo specchio di tutte le feste popolari del Salento che, lungo tutto l'arco dell'anno, trasformano chiese e centri storici in scenari sfavillanti, nel segno di una tradizione che si rinnova. Perché le luminarie hanno le loro radici più profonde nella storia delle feste popolari del Mezzogiorno, ma qui, nel Salento, hanno sviluppato una particolarità nel saper avvolgere le piazze e le chiese con gallerie e parature che sul filo della fantasia costruiscono architetture mirabolanti.

NEGLI EVENTI DI PUGLIA. quiSalento si presenta in edicola con un particolare omaggio: la guida "What's on in Puglia" prodotta da Puglia events.it con gli eventi di tutta la regione programmati fino al 21 luglio. Una guida agile, di formato tascabile, che completa l'offerta informativa di quiSalento.

DA RUBINI ALLA NOTTE ROSA. Di casa in Puglia, Sergio Rubini arriva a Lecce per il premio Apollonio mentre Mino De Santis, il nuovo cantore del Salento, presenta il suo nuovo cd "Caminante". Sono solo due dei numerosissimi eventi che affollano il cartellone della sezione Eventi che presenta tutti gli appuntamenti dal 1° al 15 luglio in ordine cronologico e dovizia di particolari. Ogni giorno è festa con iniziative, concerti e teatro: dai Corti nell'aia fino al Festival dell'aria con le Frecce tricolori, da Jazz in Veglie alla musica per orchestra con Bacalov, dal raduno dei tamburellisti a Sannicola fino alla Notte Rosa di Otranto dalla parte delle donne.

MILLE LUCI, MILLE SAPORI. Sono le luminarie più sfavillanti e i fuochi d'artificio più fantasiosi a dominare la festa di Santa Domenica a Scorrano, una delle più sontuose dell'estate. Le cento piazze del Salento si preparano ad accogliere riti ed eventi: da Gallipoli, con la sua Madonna del Canneto, a Cursi, con la Madonna dell'Abbondanza, a Novoli, con la Madonna del Pane, a Muro, che vive le suggestioni d'Oriente di Santa Marina, a Campi, che festeggia San Pompilio. I sapori della Grecìa aprono la stagione delle sagre celebrando i prodotti tipici più gustosi che conquistano il cuore dei salentini e dei turisti. Dalla Sagra dell'insalata grika di Martignano alla Sagra del Pane di Cursi è un festival di sapori salentini. Come di consueto, per i Riti e per le Sagre, segnalazioni meticolose con tutte le istruzioni per l'uso, per partecipare e vivere fino in fondo le iniziative in programma.

LA FOLLE NOTTE DI BREGOVIC. I tamburelli salentini sposano gli ottoni balkan nella formula voluta da Goran Bregovic, nuovo maestro concertatore della Notte della Taranta: le anticipazioni su quello che si annuncia come il più scoppiettante Concertone di Melpignano sono in primo piano nelle pagine di Salento Live, la sezione di quiSalento che indaga nell'arcipelago sonoro della Puglia. Ad aprire la sezione è, invece, Enza Pagliara, il canto nuovo della tradizione, con "Bona Crianza", il nuovo cd in edicola a richiesta con quiSalento, al prezzo di 10 euro in più.
In primo piano ci sono anche Evy Arnesano, cocktail di nuove emozioni; Alf, i canti e i sogni del "quasi operaio poeta".

NEL SEGNO DI WARHOL. Tutti i colori di Andy Warhol, profeta della pop art, nella mostra di Otranto ma anche il colorato Vesuvio dello stesso artista, in mostra a Lecce, sono in primo piano nella sezione Mostre. E' vasto il ventaglio delle esposizioni in programma: dalle luminarie mai viste di Flavio Favelli al design del fico d'india, dall'arte sul filo della spiritualità con la Triennale d'arte sacra a Lecce fino alla fiabesca leggerezza di Randy Klein. La recensione di "Dove osano le anguille", libro di Raffaele Onorato, è in primo piano nelle pagine di Salento da leggere che ospitano le recensioni di prodotti dell'editoria salentina.

NELL'ANTICA HYDRUNTUM. Si torna nel Salento dei parchi nelle pagine di Salento da scoprire, che propone un affascinante viaggio nello straordinario patrimonio naturale e paesaggistico di questa terra: terzo zoom sul Parco Otranto-Tricase-Leuca, sulla costa dell'antica Hydruntum. Ricche e varie le consuete proposte di trekking ed escursioni. Per chi ama pedalare è l'ora dei bicitour.

L'ERBA LUSSURIOSA. Rucola e ruchetta, l'erba lussuriosa del Salento, sono la tappa del viaggio gastronomico proposto da Massimo Vaglio per Salento da Gustare, la rubrica che, tra sapori e saperi, passa ai raggi X i prodotti tipici del Sud della Puglia. Una sera a tavola? Si può con la rubrica che propone una selezione di ristoranti e trattorie.

LA PUTEA NEL WEB. La "putea" nel web è in primo piano in SalentoWeb che invita a cliccare sui domini pugliesi più interessanti. Infine, chiudono il numero di luglio di quiSalento, le pagine di Sport con un miglio d'a-mare e l'ora di baseball.

TUTTO IL BELLO DEL SALENTO. Una guida puntuale e sicura per veleggiare fra i lidi e lungo le coste del Salento. quiSalento, con il suo consueto stile, rinnova l'impegno e intensifica gli sforzi editoriali, estendendo il suo raggio d'azione a nuove rubriche come "Salento da scoprire" e rafforzandone altre come "Salento a tavola" e "Salentomare" per far sì che sia visibile, e dunque più agevolmente fruibile, la rete del Salento che funziona. E che ha l'ambizione di andare a gonfie vele, un modo intelligente per godersi al meglio il Salento. Anche per questo, con quiSalento nel numero di luglio c'è la cartina stradale e turistica della città di Lecce e del Salento, facilmente estraibile dalla rivista.

L'ALTRA MUSICA DI LECCE DAGLI ANNI '70. Suoni e ritmi, storie e personaggi di un Salento "diversamente tarantato", e di una Lecce mai dimenticata. In musica e parole racconta la sua storia Beppe Elia, e canta quella dei suoi Anima Lunae in un particolare "cofanetto" libro+cd, pubblicati da Edizioni Città Futura, sono in edicola a richiesta con quiSalento, a soli 9 euro in più.

quiSalento è diffuso al prezzo di 3 euro in tutte le edicole di Lecce e provincia, di Brindisi e provincia, a Taranto e provincia e si trova anche in alcune edicole centrali di Bari e lungo la costa adriatica fino a Bari. Edito da "Guitar", quiSalento è curato da Cinzia Dilauro, Roberto Guido, Marcello Tarricone e Dario Quarta con la collaborazione di qualificati giornalisti tra i quali Loredana Albanese, Marco Errico, Antonio Farì, Antonella Gallone, Alessandra Guareschi, Marina Greco, Viviana Leo, Ciro Masciullo, Gianpiero Pisanello, Valeria Raho e Valeria Nicoletti.

quiSalento è anche su Facebook (http://www.facebook.com/pages/quiSalentoit/187661737995007 <http://www.facebook.com/pages/quiSalentoit/187661737995007> ). Clicca mi piace e frequenta la pagina di quiSalento per essere sempre aggiornato sulle novità del portale e della rivista.

Lecce, 30 giugno 2012

Torna a inizio pagina
ClioCom © copyright 2013-2019 - Clio S.r.l. Lecce - Tutti i diritti riservati - layout e grafica