Skin ADV

GOOGLE ADV

Lo spettacolo dell'armonia nella terra madre salentina

Lunedì, 30 aprile 2012 - - Categoria: In edicola


TRA STRAORDINARI PAESAGGI. C'è uno spettacolo che non ha bisogno di riflettori per affascinare e sedurre. Ogni anno alla vigilia dell'estate il Salento dimostra che per suscitare emozioni uniche non c'è necessità di allestimenti artificiosi. Perché storia e natura hanno consegnato a questa terra un patrimonio che si mette in mostra da sé. E se per 365 giorni all'anno borghi, palazzi, ville, chiese, mare, spiagge e campagne sono paesaggi naturali del vivere quotidiano dei salentini, ci sono giorni speciali in cui questi stessi paesaggi tornano in primo piano. E' dedicata a Ville in festa (che apre le porte di sontuose residenze sul mare a Leuca) la copertina del numero di maggio di quiSalento, rivista leader per il turismo e il tempo libero nel sud della Puglia, il mensile che si presenta in edicola con 100 pagine a colori e tutte le notizie di eventi, cultura, tradizioni e attualità.

LA NATURA FRA I GINGILLI ARCHITETTONICI. A maggio non si mettono in mostra solo le ville sul mare: dai gioielli della natura nella terra del barocco delle Verdi Stanze fino alle emozioni del buon vino salentino di Cantine Aperte, ecco le occasioni per scoprire un volto nascosto del Salento. La natura fra i gingilli architettonici è la protagonista dell'iniziativa le che torna a puntare i riflettori a Poggiardo su Villa Episcopo, aprendo le porte di Villa Tamborino a Maglie e di Villa Zaira Tamborino Frisari a Muro Leccese.

LE VENERI E LA MEMORIA PERDUTA. Il Salento ha uno straordinario patrimonio che si mette in mostra da sé ma che deve essere tutelato. E' questo un motivo in più per non rassegnarsi a guardare senza un po' di indignazione a quegli esempi negativi che rischiano di essere occasioni mancate. E' con questo spirito che quiSalento alza il velo sul caso del Parco delle Veneri di Parabita nelle pagine di Salento da salvare. Non ci possono essere altri commenti per un luogo che racchiude l'armonia della madre terra salentina. La storia, dalle diverse implicazioni, è raccontata in un reportage di Tiziana Colluto.

IL GRANDE TEATRO E NON SOLO. La Divina Commedia come non l'avete mai vista: l'evento del mese, non solo per il Salento, è la rappresentazione di Dante secondo Nekrosius, che scriverà una pagina di grande teatro. Ma c'è molto altro nel carnet della sezione Eventi, che presenta tutti gli appuntamenti di maggio in ordine cronologico con dovizia di particolari. Ad iniziare dall'arrivo di big della musica come i Negramaro, Giovanni Lindo Ferretti e Roberto Vecchioni. E' sempre più ricco il cartellone del Salento: si va dalla festa in campagna del Primo Maggio a Kurumuny all'omaggio a Carmelo Bene con la musica originale dell'Ico "Tito Schipa", dal ritorno di Anna Cinzia Villani con la sua nuova produzione al bere bene del Wine tasting di qualità fino alle iniziative nel Castello con il Veliero parlante. Nella sezione Cinema la consueta mini-guida ai film in uscita con la primavera dei film d'autore.

PIZZO, SPIZZICO E PUCCIA. Il pellegrinaggio verso il mare di Roca, la fede per il Crocifisso a Galatone, la memoria dei tre martiri Alfio, Filadelfio e Cirino a Vaste: sono queste alcune delle feste a dominare la sezione Riti che presenta un fitto calendario di iniziative, espressione di una religiosità popolare che si rinnova. Intanto entra nel vivo anche la stagione delle sagre con il pizzo a Lecce, lo spizzico a Nardò e i mille sapori della puccia a Villa Convento. Come di consueto, sia per i Riti sia per le Sagre, segnalazioni meticolose con tutte le istruzioni per l'uso, per partecipare e vivere fino in fondo le iniziative in programma.

LE DUNE COSTIERE, NEL SALENTO DEI PARCHI. Pomodorini, miele dorato e acquacoltura, nella natura l'economia sostenibile: si torna nel Salento dei parchi nelle pagine di Salento da scoprire, che propone un affascinante viaggio nello straordinario patrimonio naturale e paesaggistico di questa terra. Questa volta zoom sul Parco delle Dune Costiere Torre Canne - Torre San Leonardo. Salento da scoprire presenta anche una serie di itinerari trekking e in bici.

IL BUON VINO TRA ARTE E MUSICA. Le emozioni del buon vino salentino tra brindisi, arte e musica: Salento da gustare presenta l'itinerario di Cantine Aperte con una serie di iniziative programmate dal Movimento Turismo del Vino, nell'ultimo fine settimana di maggio. E per rimanere in tema, è il rosato la nuova tappa del viaggio gastronomico proposto da Massimo Vaglio per Salento da Gustare, la rubrica che, tra sapori e saperi, passa ai raggi X i prodotti tipici del Sud della Puglia. Una sera a tavola? Si può con la rubrica che propone una selezione di ristoranti e trattorie.

SUONI DEL MEDITERRANEO. Tra sogni, sole e vento tutti i suoni del Mediterraneo: i Crifiu, con il loro nuovo album "Suoni e confini", sono in primo piano nelle pagine di Salento Live, la sezione di quiSalento che indaga nell'arcipelago sonoro della Puglia e che presenta un'anteprima della Notte della Pizzica, danze sfrenate in riva al mare con Taranto che sfida Melpignano. Zoom anche su Michele Cortese, il pop rock del burattino creativo; Gianluca De Rubertis, scanzonate canzonette; Kamafei, il ritmo delle radici; Albandolabanda, dal palco alla cassarmonica.

I COLORI DI WARHOL. Tutti i colori di Andy Warhol, profeta della pop art, nell'anteprima della mostra che si apre a Otranto a fine maggio sono in primo piano nella sezione Mostre. E' molto vasto il ventaglio delle esposizioni in programma: da Schifano con il tuffo negli anni Settanta a Spedicato con la sua arte mediterranea, fino alle nuove leve della Biennale. Mentre si entra nei segreti del Museo Castromediano nella sezione Musei Salento aprendo la scrigno della storia nel labirinto delle bellezze salentine.

DON TONINO FUORI DALLE REGOLE. L'umanità di don Tonino fuori dalle regole apre le pagine della rubrica Salento da leggere, che presenta le novità editoriali targate Salento mentre il futuro della tradizione salentina nel sito di Kurumuny è in primo piano in SalentoWeb, la rubrica che invita a cliccare sui siti più interessanti pugliesi. Infine il Lecce calcio con la sua volata per la salvezza apre le pagine di Sport.

In edicola anche a TARANTO e a BARI. quiSalento è in distribuzione anche a Taranto città, in sei edicole, e a Bari: per rispondere alle esigenze dei tanti pugliesi che vogliono essere informati sulle novità del Salento, è possibile acquistare la rivista in tre punti vendita del capoluogo regionale.

quiSalento è diffuso in tutte le edicole di Lecce e provincia, di Brindisi e provincia e nella zona sud della provincia di Taranto al prezzo di 3 euro. Edito da "Guitar", quiSalento è curato da Cinzia Dilauro, Roberto Guido, Marcello Tarricone e Dario Quarta con la collaborazione di qualificati giornalisti tra i quali Marco Errico, Antonio Farì, Alessandra Guareschi, Marina Greco, Viviana Leo, Valeria Raho e Valeria Nicoletti.

quiSalento è anche on line su Facebook (http://www.facebook.com/pages/quiSalentoit/187661737995007). Clicca mi piace e frequenta la pagina di quiSalento per essere sempre aggiornato sulle novità del portale e della rivista.

Lecce, 30 aprile 2012

Torna a inizio pagina
ClioCom © copyright 2013-2019 - Clio S.r.l. Lecce - Tutti i diritti riservati - layout e grafica