Skin ADV

GOOGLE ADV

"Mozzarellai" in erba con le mani in pasta

Mercoledì, 21 marzo 2012 - - Categoria: Attualità

Formaggi, mozzarelle e ricotte non crescono sugli scaffali dei supermercati. Ad avvicinare l'immaginario dei bambini all'antica tradizione casearia ci ha pensato Coldiretti con il progetto "Educazione alla Campagna Amica".

Sotto la supervisione di Maria Teresa Buttazzo, oggi i piccoli alunni della scuola IV Circolo di Lecce hanno toccato con mano i segreti della produzione dei latticini. La filante pasta bianca passa da una bacinella all'altra incontrando il caldo abbraccio dell'acqua e l'abile manualità dei maestri caseari dell'azienda "Agristella" di Nardò.

Gambe incrociate e grembiulini blu, i "mozzarellai" in erba hanno scoperto tutte le tappe dell'iter produttivo, dall'allevamento dei bovini alla mungitura fino alla lavorazione del latte, imparando ad apprezzare la sana alimentazione, i cibi genuini e l'economia sostenibile. Soffici palline e candide treccine prendono forma dalle mani dei bambini che si divertono a modellare e plasmare lasciando spazio libero alla fantasia. Il risultato? Squisiti latticini a chilometro zero.

"Educazione alla Campagna Amica" propone numerose attività di sensibilizzazione aprendo ai più piccoli le porte del mondo dell'agricoltura, insegnando loro a leggere le etichette degli alimenti, a conoscere i protagonisti dell'orto e a creare racconti e poesie sul lavoro dei campi.

(21 marzo 2012)

Torna a inizio pagina
ClioCom © copyright 2013-2019 - Clio S.r.l. Lecce - Tutti i diritti riservati - layout e grafica