Skin ADV

GOOGLE ADV

Nell'energia della tradizione i sapori forti del Salento

Lunedì, 30 luglio 2012 - - Categoria: In edicola


NEL MARE DEGLI EVENTI. Con la tradizione che nessuna innovazione può mandare in pensione, il Salento con le sue strade che restano "semplici" sfodera i sapori forti per il clou dell'estate. Con un mare di eventi che non hanno bisogno di effetti speciali, si presenta così il primo numero di agosto di quiSalento, la prima rivista di turismo e tempo libero della provincia di Lecce, in edicola con ben 168 pagine a colori e tutte le notizie di eventi, cultura, tradizioni e attualità (quiSalento si trova anche nelle edicole di Brindisi e provincia, a Taranto e provincia, in alcune edicole centrali di Bari e lungo la costa adriatica fino a Bari).

UN'ESTATE DI SAPORI A KM 0. Un'estate di sapori firmati Campagna Amica con oltre 140 indirizzi per gustare il cibo a chilometri zero dei coltivatori diretti di Lecce. Con l'inserto Terra Salentina, di Coldiretti Lecce, quiSalento propone una guida con tutte le "dritte" per fare il pieno di sapori, profumi e gusto a chilometri zero. Otto pagine dense di indirizzi e notizie per gustare le specialità del territorio, dalla parmigiana di melanzane alle orecchiette con sugo e pecorino, dall'immancabile "ciciri e tria" ai "turcinieddhri", e poi le "coordinate" per fare la spesa direttamente nelle masserie, e le date per poter fare rifornimento in uno dei tanti farmer's market targati Coldiretti. Il buon gusto del Salento tutto da sfogliare.

MUOVERSI CON quiSalento MAP. Ma come orientarsi nel Salento dalle cento contrade? Con una nuova e colorata veste grafica torna quiSalento map, la cartina stradale e turistica della città di Lecce e del Salento, facilmente estraibile dalla rivista. E non si tratta di una cartina come le altre, perché non è solo un gadget bensì uno strumento, indispensabile, per muoversi a colpo sicuro nella intricata rete di spiagge, campagne e paesi del Salento e vivere fino in fondo una terra d'amare.

ASPETTANDO BREGOVIC, IL FESTIVAL DELLA TARANTA. Aspettando il Concertone (il 25 sul grande palco di Melpignano), parte il trascinante Festival de La Notte della Taranta, l'evento più atteso dell'estate, con la sua carica straordinaria di musica salentina. Giorno per giorno, di piazza in piazza fino al cuore della Grecìa, ecco i concerti che fra riproposizione e incontri, mettono al centro il ritmo nuovo del Salento, che si conferma straordinario palcoscenico all'aperto. Ben 15 le tappe evento del Festival con il previsto ritorno di Ambrogio Sparagna e Mauro Pagani, due ex maestri concertatori.

PALCOSCENICO SALENTO. Le sere e le notti dell'estate salentina presentano un carnet unico e variegato: dalla danza agli artisti di strada del Salento Buskers Festival, dalla musica popolare a quella elettronica. Tra Sogliano e San Mauro, sfreccia la locomotiva del grande jazz con nomi del calibro di Eugenio Finardi e Lar Danielsson oltre alla star di casa, Raffaele Casarano; in nome della Grecia arriva a Lecce Vinicio Capossela; l'identità della pietra con Trioti si trasforma in spettacolo e sapori; con "Bande a Sud", zoom sulla musica di tradizione; si ride a San Pancrazio con Ficarra e Picone; con "Ballati!" la tradinnovazione fa festa; a Taviano sguardo verso Sud con Santicanti; musica e solidarietà a Corsano con il Concertone di Popoli; il reggae conquista l'agosto salentino con Gusto Dopa al Sole e con il consueto arrivo di David Rodigan e i tradizionali raduni estivi; ritmi scatenati anche a Erchie per il Rock'n'roll party; da "Amici" arriva Antonino; tra riflessione e spettacolo, si snoda FineTerra Festa Mobile; da Torre Lapillo, tra teatro naturale e poesia, ripartono i Luoghi d'Allerta; a Copertino si brinda in piazza con Calici di Stelle; a Taviano si celebrano i colori dei fiori con Salento Flower; la tradizione della ceramica, infine, si fa spettacolo a Cutrofiano.
Tutti gli appuntamenti vengono presentati nella sezione Eventi, rigorosamente in ordine cronologico e con dovizia di particolari.

LA LUNGA NOTTE DI SAN ROCCO. E' la magica notte di San Rocco a Torrepaduli il rito più atteso della prima metà di agosto. E' qui, nelle ronde davanti al sagrato della basilica, che fino all'alba ci si sfida nella originale danza-scherma al ritmo dei tamburelli. Sull'altra sponda del Salento, a Otranto, ha un sapore un po' speciale la festa per i Martiri mentre Alezio si veste a festa aspettando i grandi fuochi della Madonna della Lizza. Spiccano anche le processioni sul mare, da Leuca a Castro e Torre Pali, e feste molto partecipate come quelle di Copertino, Oria e Spongano. Nella sezione Riti, giorno per giorno una serie di indicazioni utili consentono di partecipare e vivere fino in fondo le iniziative in programma.

I GIORNI DELLA "MUNICEDDHA". Dai gustosi sapori de "lu purpu" alle suggestioni dei sapori locali con le massaie di Sannicola, dalla festa grande per la "municeddha" a quella per la "Macaria Cistareddha", dalla sagra delle 4 stagioni a quella per il pesce spada, dalle fragranze del pane a San Cataldo ai sapori genuini dei Cafari, sono ben 77 le feste dei sapori salentini dal 1° al 15 agosto segnalate con dovizia di particolari e gustosi programmi nella sezione Sagre. I piatti semplici della cucina salentina, dalle frise fino al dolce, si esaltano nella virtuosa (e virtuale) competizione che in ogni festa vede mobilitarsi le massaie salentine. E che ora in molte realtà hanno anche il marchio della sostenibilità ambientale grazie ad "ecofesta Puglia".

LA NATURA DEL SALENTO. Apre le porte la natura del Salento con Open Days, l'iniziativa di Pugliapromozione che il venerdì propone escursioni all'interno dei parchi e delle riserve della regione. Tutti gli appuntamenti, organizzati di concerto con l'assessorato al Turismo della Regione, sono segnalati nelle pagine che aprono la sezione Salento da scoprire. E ancora: le storie da raccontare nel frantoio ipogeo a Salve con Archès, la natura in riva al mare a Porto Cesareo con le iniziative del Cea, le escursioni nelle dorate dimore con il festival Déco, il trekking al tramonto con Arneotrek, il bicitour nel parco, le escursioni con la magia della notte a Portoselvaggio con Avanguardie.

LA MUSICA DELLE RAGAZZE. La musica delle ragazze che non si arrendono di Grazia Negro apre le pagine di Salento Live, la sezione di quiSalento che indaga nell'arcipelago sonoro della Puglia. Zoom anche su Rankin Lele & Papa Leu, tutto amore per il reggae. E ancora: dalla tradizione al futuro, le donne salentine ora sono dub nel nuovo cd degli Insintesi cd "Fimmene in dub", prodotto dall'etichetta idruntina Anima Mundi, diffuso in edicola a richiesta con quiSalento, al prezzo speciale di 10 euro.

TUTTI I COLORI DI WARHOL. Nella sezione Mostre, fra le esposizioni dell'estate, in primo piano tutti i colori di Andy Warhol, profeta della pop art, nella mostra di Otranto ma anche il colorato Vesuvio dello stesso artista, in mostra a Lecce. E ancora: le luminarie mai viste di Flavio Favelli, il mare di odissee di Ludovico Pratesi a Gagliano del Capo, gli angeli senza dio di Romano Sambati. Con "Salento Fuoco e Fumo" di Nando Popu, invece, terra e reggae sono in primo piano nella sezione Salento da leggere.

SAPERI E SAPORI DI PUGLIA. Sono i sapori e i saperi di Puglia del Mercatino del Gusto ad aprire le pagine di Salento da Gustare con il ricco e gustoso programma che per ben cinque giorni dominerà il Salento. Zoom anche sul Ceglie Food Festival che chiama a raccolta le stelle della cucina italiana e pugliese accanto ai piatti invitanti dei prodotti tipici di qualità. Infine con Open Days si aprono cantine e masserie. Una sera a tavola? Si può con la rubrica che propone una vasta selezione di ristoranti e trattorie.

SUI BINARI DEL SALENTO. A dieci anni dalla sua realizzazione torna "Italian Sud Est", il docu-western della Fluid Video Crew (collettivo di artisti il cui nucleo è composto da Davide Barletti, Edoardo Cicchetti, Lorenzo Conte e Mattia Mariani), girato nel Salento lungo le linee della ferrovia Sud Est e presentato a diversi festival del cinema. La nuova vita editoriale, a cura di AnimaMundi, comprende i sottotitoli in inglese mentre tra gli extra ci sono backstage, scene inedite, la galleria fotografica di Maurizio Buttazzo e il cortometraggio "Gli ultracorpi della porta accanto" degli stessi Fluid, mentre il libretto in carta riciclata ospita interventi degli autori e di Franco Cassano, Goffredo Fofi, Silvana Silvestri, Mauro Marino. Venti personaggi fuori dall'ordinario percorrono la provincia di Lecce a bordo dei treni della mitica ferrovia del Sud Est. Il dvd "Italian Sud Est" (edizioni AnimaMundi, 2012) è diffuso in edicola a richiesta con quiSalento, al prezzo speciale di 12 euro.

TUTTO IL BELLO DEL SALENTO. Una guida puntuale e sicura per veleggiare fra i lidi e lungo le coste del Salento. quiSalento, con il suo consueto stile, rinnova l'impegno e intensifica gli sforzi editoriali, estendendo il suo raggio d'azione a nuove rubriche come "Salento da scoprire" e rafforzandone altre come "Salento a tavola" e "Salentomare" per far sì che sia visibile, e dunque più agevolmente fruibile, la rete del Salento che funziona. E che ha l'ambizione di andare a gonfie vele, un modo intelligente per godersi al meglio il Salento.

quiSalento è diffuso al prezzo di 3,50 euro in tutte le edicole di Lecce e provincia, di Brindisi e provincia, a Taranto e provincia e si trova anche in alcune edicole centrali di Bari e lungo la costa adriatica fino a Bari. Edito da "Guitar", quiSalento è curato da Cinzia Dilauro, Roberto Guido, Marcello Tarricone e Dario Quarta con la collaborazione di qualificati giornalisti tra i quali Loredana Albanese, Marco Errico, Antonio Farì, Antonella Gallone, Alessandra Guareschi, Marina Greco, Viviana Leo, Ciro Masciullo, Gianpiero Pisanello, Valeria Raho e Valeria Nicoletti.

quiSalento è anche su Facebook. Clicca mi piace e frequenta la pagina di quiSalento per essere sempre aggiornato sulle novità del portale e della rivista.

Lecce, 31 luglio 2012

Torna a inizio pagina
ClioCom © copyright 2013-2019 - Clio S.r.l. Lecce - Tutti i diritti riservati - layout e grafica