Skin ADV

GOOGLE ADV

Notte di pizzica in riva al mare: Taranto sfida Melpignano

Sabato, 21 aprile 2012 - - Categoria: Cultura

Danze sfrenate ed estenuanti in riva al mare: in nome di Aristosseno, Taranto sfida Melpignano con una nuova Notte della Pizzica, un'iniziativa originale che accanto alla musica popolare mette in primo piano la danza, con una maratona notturna che andrà avanti fino all'alba e che punta a coinvolgere ben duemila ballerini. E, grazie anche ad un cospicuo premio in denaro, si candida ad attrarre le numerose schiere di ballerini di pizzica. Le coppie partecipanti si sfideranno in un interminabile e massacrante ballo della pizzica nella notte fra l'11 e il 12 agosto nello scenario della Rotonda del Lungomare di Taranto.

La manifestazione è stata presentata oggi presso l'hotel L'Arcangelo, nel borgo antico di Taranto. A promuovere la Notte della Pizzica e "Festa per Aristosseno" è l'Associazione no profit "Selva Cupina" di San Giorgio Jonico ma l'ispiratore del grande evento è il giornalista e critico musicale Egidio Saracino, originario della provincia di Taranto e fiorentino d'adozione, che anticipa così l'avvio di Taras4000, il progetto di cultura dello spettacolo che troverà nella sua manifestazione annuale del TarasSummerFest, l'occasione per far diventare Taranto la finestra dell'Europa sul Mediterraneo.

Ma perché scomodare Aristosseno? "Se in tutto il mondo si balla bisogna dire grazie proprio a lui e noi lo facciamo con questa Festa a Taranto Vecchia", spiega Egidio Saracino, "Chi è costui? Aristosseno è un tarantino del IV secolo avanti Cristo. Teorico della musica, Aristosseno, con il suo trattato Elementi di ritmica, ha fornito la base scientifica per sviluppare lo scandire del tempo in musica e da qui progettare lo sviluppo della danza".

Per tornare alle modalità di svolgimento della Notte della Pizzica, gli organizzatori sottolineano che si tratterà di un evento di ballo mai realizzato in assoluto, che si aprirà alle 21 per concludersi alle 7 del giorno successivo. Si sfideranno nella maratona soltanto coppie, che si contenderanno non solo l'onore ma anche premi in denaro: la coppia che taglierà il traguardo delle dieci ore di ballo vincerà un premio di 10.000 euro. Saranno anche premiate le coppie di ballerini più anziani(per somma di età) e più giovani con un premio di 5.000 euro per ciascuno, mentre altri premi saranno sorteggiati nel corso della maratona.

Nel corso della Notte della Pizzica si alterneranno nell'Anfiteatro della Rotonda, sullo sfondo blu notte del Mar Grande, quattro gruppi musicali: Selva Cupina di San Giorgio Jonico, Taranta Fusion di Grottaglie, Terraross di Mottola e Pizzikatundy di San Marzano. Ma il palcoscenico della Notte darà spazio anche a numerosi giovani attori che si esibiranno, o addirittura debutteranno, come monologhisti nelle varie espressioni della comicità.

La premiazione si terrà domenica 12 agosto nella piazza della Fontana, nel cuore del borgo antico di Taranto, dove si svolgerà la Festa per Aristosseno, con una maratonina di pizzica per coppie di ballerini da 5 a 15 anni.

La manifestazione è organizzata dall'Associazione di promozione sociale pizziche, tarante e tammurriate del territorio jonico-salentino Selva Cupina con la diirezione artistica di Egidio Saracino per TarasSummerFest e il coordinamento di Aurora Abatemattei per Selva Cupina.

Info: associazione Selva Cupina, 328/3349409 (Aurora) - 340/4070719 (Tony).


(21 aprile 2012)
Torna a inizio pagina
ClioCom © copyright 2013-2019 - Clio S.r.l. Lecce - Tutti i diritti riservati - layout e grafica