Skin ADV

GOOGLE ADV

Orizzonti di giustizia sociale: l'impegno e il ricordo in nome delle vittime della mafia

Mercoledì, 20 marzo 2019 - - Categoria: Attualità

"Perché la memoria sia viva, un valore che si traduce in responsabilità e impegno", lo ha ripetuto lo scorso venerdì, Don Ciotti, intervistato da Diego Bianchi a Propaganda Live. Il portavoce di Libera ha ricordato l'impegno dell'associazione, in ricordo delle vittime dellamafia, un impegno che si rinnova nel quotidiano e ha il suo culmine a inizio primavera. "La legalità non è un valore", ha ribadito, "ma uno strumento per arrivare alla giustizia".

Ed è proprio la giustizia sociale, il tema Giornata della Memoria e dell'Impegno,celebrata come da tradizione il 21 marzo, perché non si spenga il ricordo delle vittime di mafia. La 24sima edizione dell'evento in Puglia si tiene a Brindisi, con un corteo composto dalla cittadinanza e da scolaresche, associazioni e cittadini provenienti da tutto il territorio provinciale e regionale. "Passaggio a Nord Est, orizzonti di giustizia sociale" è il tema di questa edizione

Ancora una volta, si recita il lungo elenco di nomi e cognomi, "un interminabile rosario civile", un abbraccio sincero e ripetuto per ricordare chi è andato via e consolare, per quanto sia possibile, chi resta. Non è una scelta casuale quella di Brindisi, città storicamente segnata dalla presenza criminale della Sacra Corona Unita, dove più di una giunta comunale è stata sciolta per corruzione. 

Dopo la mattinata commemorativa, nel pomeriggio, dalle 14.30 alle 16, la Giornata continua con seminari di approfondimento su codice antimafia e beni confiscati, mafie in Puglia, ambiente, lavoro, sviluppo del territorio, memoria, accoglienza e integrazione, corruzione, partecipazione giovanile. In programma, anche spettacoli teatrali e laboratori per ragazzi.

Anche ad Alezio si celebra la 24sima Giornata della Memoria e dell'Impegno, con l'iniziativa dell'associazione culturale Atlantide. Alle ore 17.30, presso Parco Vittime delle Mafie di Alezio, intervengono Roberto Tanisi, Presidente della Corte d'Appello di Lecce, e Carla Longo, Sostituto Procuratore presso la Procura della Repubblica di Cuneo. Per l'occasione, l'associazione Atlantide donerà alla comunità tre pietre d'inciampo, dedicate al giornalista Peppino Impastato e ai giudici Giovanni Falcone e Paolo Borsellino, da collocare all'interno dell'area del parco Vittime delleMagie. A corollario dell'evento, i saluti di Laura Minerva, presidente dell'associazione culturale Atlantide, e Andrea Vito Barone, sindaco di Alezio.

Insieme a Brindisi, Libera ha scelto come piazza nazionale Padova, dove sono numerosissime le iniziative e i seminari, tra cui la scenografica copertura dell'antico cortile di Palazzo Bo con centinaia di foglietti colorati, uno per ogni vittima di mafia.

Info e iscrizione seminari: segreteria.puglia@libera.it

Torna a inizio pagina
ClioCom © copyright 2013-2019 - Clio S.r.l. Lecce - Tutti i diritti riservati - layout e grafica