SottoCuoco: il buon pranzo è servito

Lunedì, 04 febbraio 2019 - Autore/Fonte: Francesca Casaluci - Categoria: Attualità

Dalla rete ai fornelli, l'app... etito vien cliccando. Nasce tra Roma e il Salento la startup "SottoCuoco", la prima delivery community del cibo di qualità, che raccoglie appassionati di cucina attivi nelle principali città italiane, e che ha proprio in Puglia, e nel Salento, il suo laboratorio.

L'idea è semplice: una voglia improvvisa di un piatto di "ciceri e tria" o di un bel piatto di spaghetti alle vongole fatto a casa? Basta creare il proprio profilo di "forchetta" per approfittare dei tanti piatti messi a disposizione dai numerosi chef a domicilio. Per i cuochi provetti, invece, è sufficiente registrarsi come chef, specificare la città in cui si vive e creare il proprio menù con listino prezzi, mettendo a disposizione piatti da consegnare a domicilio o da asporto oppure organizzando vere e proprie cene direttamente a casa proprio. Il modo più rapido per trasformare una passione in un lavoro.

È stato presentato negli spazi della Città del Gusto di Lecce (piazzetta Panzera) l'ambizioso e innovativo progetto, pensato per soddisfare le "buone forchette", la sempre più diffusa passione culinaria, per migliorare la prestazione ai fornelli degli appassionati e, perché no, per trasformare l'hobby in lavoro. Alla conferenza stampa sono presenti Matteo Achilli, amministratore delegato Egomnia e ispiratore del film "The Startup", Patrizia Pellegrino, attrice e protagonista della commedia "Ricette d'amore", Giuseppe Lupelli, Sales Account Manager di MSC Italia Crociere e il Presidente della Provincia di Lecce Stefano Minerva.

Novità assoluta, figura cardine del progetto attorno alla quale ruoteranno preferenze ed esigenze degli utenti della rete è proprio il SottoCuoco, nome preso da una citazione del film "Amici miei". Fondatrice del progetto è Barbara Politi, giornalista e food blogger che, a due anni dalla nascita del suo blog "Il Pranzo di Babette", lancia la sua prima start up e la app innovativa, già condita e insaporita da importanti partnership. Ha collaborato all'ideazione del progetto anche il Centro Studi e Ricerche "Spazi Comuni", diretto da Francesco Pezzulli.

Fra i principali, una compagnia teatrale protagonista di una nota commedia italiana ispirata al mondo della cucina e alla "figura del cuoco", in scena nel 2019 nei più importanti teatri d'Italia. Il progetto, dalla primavera, toccherà diverse città, con presentazioni pubbliche in varie piazze.

Il portale (www.sottocuoco.com) con APP scaricabile su Android e IOS, dal 4 febbraio diventa piattaforma di incontro tra domanda e offerta, una community del delivery food in cui gli utenti si registrano gratuitamente proponendo e acquistando servizi. (Francesca Casaluci)