Skin ADV

GOOGLE ADV

Storie di lavoro e di successo Premio alle imprese storiche

Domenica, 15 aprile 2012 - - Categoria: Attualità

Gioacchino Murat, re di Napoli, fu loro ospite e su uno degli specchi con cornice dorata del palazzo di Scorrano, incise con la pietra del suo anello il proprio nome. Correva l'anno 1814, "soltanto" due secoli fa.

Ma la storia dei Guarini incontra il Salento molto prima, intorno all'inizio del secondo millennio, quando la nobile famiglia di origine normanna giunge nel tacco d'Italia. E giusto al 1065 si fa risalire l'inizio dell'attività dell'Azienda Agraria Duca Carlo Guarini. Fu anche l'anno in cui, si narra, Ruggero Guarini, sotto il conte Goffredo, difese Lecce dall'attacco di Boemondo D'Altavilla, principe di Taranto e primo figlio di Roberto Il Guiscardo, costringendolo a levarne l'assedio.

Vicende appassionanti che gli eredi del temerario Ruggero narrano nella storia della blasonata stirpe, oggi nota per la produzione di eccellenti vini e prelibate conserve.

Storie. Come quella dei conti Zecca, tanto per restare tra tra nobili casati, che nel 1500 decisero di trasferirsi da Napoli a Leverano, o di Orsino Coppola che nel 1489 prese in sposa Laura Cuti la quale portò in dote un podere in agro di Sannicola.

Storie di uomini, donne, famiglie, che s'incrociano con quelle di una terra e contribuiscono a tracciarne i destini. Le aziende dei Guarini di Scorrano, degli Zecca di Leverano e dei Coppola di Gallipoli, sono tre delle 36 "imprese storiche" della provincia di Lecce che saranno premiate in occasione delle celebrazioni dei 150 anni delle Camere di Commercio, mercoledì 18 al Teatro Paisiello di Lecce.

IL PROGRAMMA DELLE INIZIATIVE PER I 150 ANNI DELLA CAMERA DI COMMERCIO

Un riconoscimento speciale per le aziende che hanno aderito all'iniziativa di Unioncamere con l'iscrizione in uno speciale registro tra quelle che "hanno saputo coniugare innovazione e tradizione, trasmettendo alle generazioni successive un patrimonio di esperienze e valori imprenditoriali".

Ai tempi della crisi in cui non sono pochi coloro i quali si improvvisano imprenditori come ultima spiaggia per costruirsi un lavoro, fa un certo effetto passare in rassegna aziende che, pur con differente configurazione giuridica, hanno svolto un'attività in maniera continua e nell'ambito dello stesso settore merceologico per oltre cent'anni.

Eccole, allora, le imprese storiche delle quali oggi si rinverdisce l'illustre passato e si celebra il brillante presente: Agricola Conti Zecca, Leverano, (data di avvio 1500); Apollonio Casa Vinicola, Monteroni di Lecce (1870); Armafer Lecce, (1903); Arredamenti Plantera di Baglivo Antonella, Casarano (1880); Azienda Agraria Duca Carlo Guarini, Scorrano (1065); Azienda Agricola De Pascalis Maria Luisa, Castrì di Lecce (1742); Azienda Agricola Padulano di Presicce Francesco & C., Corigliano d'Otranto (1889); Banca Popolare Pugliese, Parabita (1888); Clemente Candido e Figli, Maglie (1859); Colopi Vito Antonio Srl, Galatone (1899); Danieli Srl, Lecce (1911); Ditta Raffaele De Giorgi & Figli, Maglie (1880); Ditta Rag. Francesco De Filippi, Lecce (1909); Editrice Salentina, Galatina (1868); Fratelli Colì, Cutrofiano (1650); F.lli Greco di Salvatore, Giovanni & Antonio Greco, Lecce (1889); F.lli Parisi di Rocco e Torquato, Taurisano (1876); Labbate Olio, Ugento (1902); Leopizzi 1750 Srl, Parabita (1750); Mariano Light, Corigliano d'Otranto (1898); Martano Editrice, Lecce (1904); Niccolò Coppola, Gallipoli (1489); Mega Angelo, Scorrano (1784); Oreste Troso di Mario Molendini & C., Lecce (1899); Pasticceria Andrea Ascalone, Galatina (1745); Pastificio Benedetto Cavalieri, Maglie (1872); Pietra Marrocco Pi.Mar., Cursi (1880); Santi Dimitri Azienda Agricola di Vincenzo Vallone, Galatina (1800); S.I.C.A. Srl, Vernole, (1894); Stella Cosimo, Martano (1881); Teatro Politeama Greco di Giuseppe Greco & C., Lecce (1884); Tipografia Scorrano, Lecce (1886); Turrisi Giorgio, San Cataldo di Lecce (1875); Unione Sportiva Lecce (1908); Vestas Risorgimento Resort (1884); Vincenzo Maglio, Maglie (1875).

Torna a inizio pagina
ClioCom © copyright 2013-2019 - Clio S.r.l. Lecce - Tutti i diritti riservati - layout e grafica