Skin ADV

GOOGLE ADV

Conversazioni sul Futuro: al via giovedì la sesta edizione

Sabato, 20 ottobre 2018 - - Categoria: Cultura

Intellettuali, giornalisti, imprenditori, attivisti, blogger, ricercatori, musicisti, docenti universitari, scrittori, registi, artisti, comunicatori, designer, educatori, amministratori pubblici. Per il sesto anno in centinaia si ritrovano a Lecce, protagonisti delle "Conversazioni sul futuro", il festival presentato sabato 20 in conferenza stampa presso La Città del Gusto a Lecce.

Più ricca che mai la nuova edizione dell'evento organizzato dall'associazione Diffondiamo Idee di Valore con il coordinamento di Gabriella Morelli. Quattro giorni di workshop, incontri, dibattiti, confronti, lezioni, proiezioni, presentazioni di libri, concerti per provare a raccontare con pluralità di linguaggi e punti di vista il mondo contemporaneo e quello che verrà. Quel futuro, immaginato, studiato, supposto, auspicato e magari sognato, declinato in svariati modi e punti di vista: economia e impresa, politiche giovanili e open data, diritti e inclusione sociale, politica internazionale e attivismo digitale, comunicazione politica, educazione, scienza, architettura, filosofia, arte, design, giornalismo, food e molto altro. Tutto in un centinaio di appuntamenti ospitati in una ventina di luoghi della città (teatri, centri culturali, librerie, luoghi pubblici, parchi e scuole).

Giovedì 25, tra i protagonisti della giornata inaugurale, ci sono Rossella Miccio, presidente di Emergency, lo scrittore Christian Raimo con il suo nuovo libro, "La parte migliore", e il giornalista Paolo Berizzi per un dialogo sulla riscoperta del Fascismo in Italia, quindi i giornalisti Federica Angeli, Paolo Borrometi e Maria Cuffaro per un focus, in collaborazione con Amnesty International, sulla Libertà d'espressione in Turchia, con i giornalisti Murat Cinar e Fazila Mat e (in collegamento) Can Dundar; la proiezione del film "Last man in Aleppo" di Feras Fayyad, un reading di Tiziano Scarpa, l'incontro su alimentazione e oncologia coordinato da Nick Difino e, per concludere, una lezione su Marte a cura dei ricercatori Roberto Orosei ed Elena Pettinelli.

Venerdì 26, in mattinata prendono il via il Climathon e il convegno "Il futuro degli Ordini". Nel pomeriggio, oltre a un approfondimento su Marketing e turismo a cura di Registro.it, c"è il poeta di strada Ivan Tresoldi, quindi la presentazione del volume "Antroposcenari. Storie, paesaggi, ecologie", alcune autrici del concorso Lingua Madre, un incontro sulla birra artigianale con Manila Benedetto e Pino De Luca, un confronto sui "Sette luoghi comuni sull'economia" di Andrea Boitani. La serata si chiude con la proiezione dei documentari "Alla Salute" di Brunella Filì e "I Villani" di Daniele "Donpasta" De Michele.

Sabato 27, tra i tanti incontri previsti, quello tra esperti docenti e studiosi locali, nazionali e internazionali su "Il Sud nella Nuova Europa: presente e scenari futuri", in compagnia di Phiip McCann Cladia Sunna; quello sul giornalismo disegnato in compagnia della disegnatrice Takoua Ben Mohammed e del collettivo Lamantice. Ancora temi e ospiti internazionali nel pomeriggio, per discutere degli effetti economici della Brexit con Raquel Ortega; del rapporto tra scienza e politica con l'astrofisica Sandra Savaglio, la virologa Ilaria Capua e con il giornalista Marco Cattaneo; del lavoro di Medici Senza Frontiere con Claudia Lodesani e François Dumont; di Ong e Soccorsi in mare con Matilde Auvillain (giornalista), Annalisa Camilli (Internazionale), i soccorritori di Sos Mediterranée (Hassan Alì), Nave Aquarius, Proactiva Open Arm e la giornalista Marta Serafini. Altri ospiti il regista Gianluca Nicoletti, con il suo documentario "Tommy e gli altri", il fotografo Ferdinando Scianna, lo scrittore Roberto Cotroneo, il conduttore della trasmissione radiofonica cult Giorgio Lauro. Poi un incontro con le Fake News del Food, un approfondimento su donne e mafia e un focus su Giulio Regeni con la proiezione in anteprima del film "Un uomo al Cairo".

Domenica 28, si chiude con un incontro sul "Fine Vita" con Beppino Anglaro, Marco Cappato e (in collegamento) Emma Bonino; poi un confronto sulla reputazione on line con Federico Badaloni, Bruno Mastroianni, Dino Amenduni e Bianca Bronzino, la proiezione del documentario "Tumaranké", realizzato con lo smartphone da alcuni ragazzi richiedenti asilo, quindi varie presentazioni di libri e l'incontro con i giornalisti Amalia De Simone, Marco Pratellesi e Marco Damilano.

Infine, è tutto dedicato ai bambini lo spazio dell'ex convento dei Teatini, con un articolato programma dedicato ai bambini e alle famiglie a cura di Boboto, mentre il Sellalab accoglie incontri dedicati all'economia.

Tutti gli appuntamenti sono a ingresso gratuito.

Torna a inizio pagina
ClioCom © copyright 2013-2018 - Clio S.r.l. Lecce - Tutti i diritti riservati - layout e grafica