Skin ADV

GOOGLE ADV

La Puglia suona bene
E crea nuove opportunità

Giovedì, 28 novembre 2013 - - Categoria: Speciale Regione Puglia

"La Puglia suona bene", un claim che in pochi anni è diventato anche un modello: la musica come risorsa, anzi, come una vera e propria filiera.

E' nato con quest'obiettivo Puglia Sounds, progetto della Regione Puglia (il responsabile è Antonio Princigalli) pensato per creare un meccanismo virtuoso tra produzione e distribuzione di spettacoli pugliesi, nazionali e internazionali. In appena tre anni, grazie a una serie ininterrotta di attività e azioni, è riuscito a calamitare l'attenzione di grandi artisti, di operatori del settore e, ovviamente, del grande pubblico.

Una rivoluzione per chi fa musica, per chi la distribuisce, la produce o semplicemente la ascolta. Tutto attraverso un programma diviso in tre sezioni: "Live", "Export" e "Records", rivolte, appunto, alle componenti, artistiche, professionali, imprenditoriali e istituzionali, che concorrono alla produzione, alla distribuzione e alla promozione di musica.

Artisti in primis, ovviamente, e certo in Puglia non mancano, ma anche imprese, etichette discografiche, festival e loro organizzatori, studi di registrazione, service, distributori, tutti contribuiscono alla creazione e incentivazione del "sistema musicale pugliese", inteso come vero e proprio segmento produttivo, ed è questa la novità assoluta della linea politica regionale, in grado di favorire lo sviluppo culturale, turistico ed economico che ha avuto e ha, nella musica, una cassa di risonanza come poche altre.

Ma... si può davvero campare di musica? Una domanda che in molti, del settore, si sentono spesso rivolgere. Domanda che è alla base del programma di Puglia Sounds il cui obiettivo, comunque, oltre a quello di creare occupazione, è riuscire a realizzare una "cultura collettiva" in grado di dare continuità e solidità alle azioni. Che sono tante, lo dicono i numeri: un centinaio di dischi prodotti e promozionati, centinaia di tour dei gruppi pugliesi in tutti i Paesi, la presenza in molti festival internazionali e la creazione della rete dei festival in Puglia, l'ideazione e la realizzazione del Medimex, la fiera musicale internazionale rivolta al pubblico e agli operatori, l'unico Salone dell'innovazione musicale in Italia.

Quindi altre azioni di promozione della "Puglia che suona bene", con iniziative di marketing e la collaborazione con riviste di settore (basti citare le compilation realizzate con XL di Repubblica), e una costante azione di "tutoraggio", che consiste nel dialogo costante con le varie parti, con la valorizzazione dei singoli ruoli e la loro messa in rete.

www.pugliasounds.it

LE ALTRE NOTIZIE DELLO SPECIALE REGIONE PUGLIA

Torna a inizio pagina
ClioCom © copyright 2013-2019 - Clio S.r.l. Lecce - Tutti i diritti riservati - layout e grafica