Skin ADV

GOOGLE ADV

Mesocosmo: a Calimera, apre la Casa delle Farfalle

Domenica, 02 settembre 2018 - - Categoria: Ambiente

Una temperatura che oscilla tra i 27 e i 30 gradi, con un'umidità dell'80%. Non si tratta del temibile scirocco salentino bensì del microclima tropicale dove vivono le farfalle ospiti del Museo di storia naturale del Salento, a Calimera, accolte nel nuovo Mesocosmo, inaugurato oggi.

Mesocosmo, ossia la riproduzione in piccolo formato della foresta pluviale; in pratica si tratta di una serra tropicale con tanto di piogge e impianto di raffrescamento (alimentato con energie rinnovabili), percorribile in totale sicurezza da grandi e bambini, che possono trovarsi quindi immersi tra svariati lepidotteri e uccelli esotici liberi di svolazzare tra i visitatori.

La struttura è imponente e si sviluppa per oltre 600 metri quadri, è stata voluta dalla cooperativa Naturalia (che gestisce il museo) e, attualmente, è la più grande d'Italia nonché una delle più estese d'Europa. Le farfalle provengono da fattorie specializzate nel loro allevamento, una pratica che permette a molti popoli delle aree equatoriali di sostenersi, senza sottrarre ulteriori porzioni di terreno da dedicare all'agricoltura, una pratica virtuosa sostenuta attivamente da Naturalia.

La micro foresta pluviale è ufficialmente aperta al pubblico da martedì 4 settembre, visitabile ogni giorno dalle 10 alle 16. Chiusura settimanale il lunedì. Info: 324/8890790.

Torna a inizio pagina
ClioCom © copyright 2013-2018 - Clio S.r.l. Lecce - Tutti i diritti riservati - layout e grafica