Skin ADV

GOOGLE ADV

S’illuminano di suoni le piazze e le feste del Nord Salento

Giovedì, 25 luglio 2019 - - Categoria: Attualità

Accompagna i chicchi e i sapori della Sagra dell'uva cardinal di Guagnano, in programma nel prossimo weekend, il primo appuntamento de "Il Suono Illuminato", progetto, affidato alla direzione artistica di Gioacchino Palma, che riprende il suo percorso annuale di scoperta e promozione del territorio, attraverso musica di qualità e concerti gratuiti in piazza, impreziosendo e animando il calendario di riti, feste e folklore più autentico e tradizionale dei paesi nord salentini coinvolti.

Il momento clou sarà a Trepuzzi, dall'11 agosto, serata di apertura della nuova edizione di Bande a Sud, quest'anno affidata ai Boomdabash.

Si parte da Guagnano quindi, con le due serate di musica in piazza Pertini, tra gli stand della Sagra dell'uva cardinal, giunta alla 39esima edizione, la storica festa organizzata dalla Pro Loco, celebra quella che è tra le migliori varietà d'uva da tavola del territorio, e accoglie estimatori e golosi per i due giorni di festa allegri e conviviali.

Il programma musicale delle due serate prevede, sabato 27, le funamboliche e itineranti note della Fragagnano Street Band, domenica 28, sul palco arrivano i Nidi d'Arac. La band salentina, nata a Roma e da anni di base a Parigi, è tra le più propositive nel panorama di quella nuova tendenza musicale che contamina la tradizione popolare con le nuove tecnologie. A Guagnano Alessandro Coppola e compagni presentano l'ultimo cd, "Face B", un nuovo corso per la band, venuta a contatto con la trap e l'afrotrap, sostenuti dal virtuoso violino di Her.

Sempre a Guagnano, venerdì 9 agosto, si rinnova l'appuntamento con il Premio Terre del Negroamaro, una celebrazione delle eccellenze legate alla viticoltura locale. Sul palco in piazza, durante la kermesse, tra ospiti e premi, Il Suono Illuminato tiene a battesimo un incontro a tutto ritmo, tra il percussionista napoletano Tony Esposito, tra i protagonisti, negli anni '70, della fervida scena musicale napoletana che si è aperta al mondo come poche, e l'Ensemble Terre del Negroamaro, progetto artistico avviato dal maestro Giampiero Perrone.
Agosto, nel Nord Salento, a Trepuzzi nello specifico, è ormai sinonimo di Bande a Sud, il festival degli immaginari bandistici che trasforma Largo Margherita, illuminato da una cassarmonica, cuore e simbolo per i dieci giorni del festival, in un paesaggio sonoro dal forte impatto sociale e musicale.

Attesissimi, per l'apertura di domenica 11 agosto, i Boomdabash, crew salentina lanciatissima da anni a livello nazionale. Biggie Bash, Payà (il trepuzzino Paolo Pagano), Blazon e Mr.Ketra hanno da poco festeggiato i 15 anni di carriera. Partita dal Nord Salento e approdata ovunque.

Gli altri appuntamenti di Bande a Sud sono, lunedì 12 con la Festa delle bande di strada, il cuore del festival, una lunga e suggestiva carovana di talentuose street band nazionali, diverse per genere e colori, dopo aver percorso le vie del centro storico, si incontrano sotto e sopra la cassarmonica per una festosa jam finale fino a tarda sera.

Tra queste, una particolarissima e grande banda composta da decine di bambini protagonisti del progetto Bande a Sud Kids, con laboratori a cura dell'associazione Blablabla, di costruzione di strumenti musicali con materiale di riciclo, strimpellati, soffiati e percossi poi durante la festosa parata finale.

Sposa sapori e note, martedì 13, il nuovissimo progetto Street Soundscape. La strada che vibra, con otto postazioni sparse in città, con protagonisti ensemble e band di vario genere e altrettante particolari offerte enogastronomiche. Quelle di Bande a Food, un villaggio del gusto, con profumi e sapori del cibo di strada che per l'occasione diviene anche gourmet.

I tradizionali appuntamenti con le bande da giro, durante la festa patronale del 14 e 15 in onore della Madonna Assunta, annunciano la chiusura del festival, mercoledì 16, quest'anno affidata all'eleganza e alle melodie degli Avion Travel.

"Il Suono Illuminato" saluta poi l'estate, con una ricca tranche settembrina, a Villa Baldassarri, frazione di Guagnano, accompagnando i sapori della Sagra del maiale, quindi a Squinzano, per la manifestazione Città della Musica.

Torna a inizio pagina
ClioCom © copyright 2013-2019 - Clio S.r.l. Lecce - Tutti i diritti riservati - layout e grafica