Skin ADV

GOOGLE ADV

Vinaccia da gustare: il vino è sostenibile

Martedì, 19 febbraio 2019 - - Categoria: Attualità

Anche del vino, finalmente, non si butta via niente. È quanto si discute oggi alle 16 a Lecce nell'incontro "Vinaccia da gustare: il recupero sostenibile di una grande risorsa", presso il Distretto Agroalimentare di Qualità Jonico-Salentina, dove si presenta il progetto "SolBioGrape", una tavola rotonda in compagnia di esperti e addetti al settore, accompagnata da un'originale degustazione di vinacce in tisane, bevande, formaggi e patè.

L'iniziativa virtuosa mira a recuperare in maniera sostenibile e a sfruttare quel 20% di residui organici solidi che si producono durante la vinificazione, ovvero le vinacce. I produttori sono obbligati dalla normativa europea a smaltire o riciclare in modo sano questi rifiuti, ma in realtà i polifenoli prodotti dal secondo metabolismo della vite contengono agenti benefici per la salute dell'uomo, antinfiammatori, anti-allergenici, antimicrobici, vasodilatatori, antitrombotici, cardioprotettivi e antiossidanti.

È in crescita, infatti, l'impiego di questa materia prima, non solo in campo alimentare, ma anche nel settore farmaceutico e tessile. È recente l'utilizzo anche nel settore degli integratori, per sfruttare la ricchezza di polifenoli e la versatilità di vinacce e vinaccioli, fonte a basso costo di molecole bioattive.

L'incontro è aperto dai saluti del presidente del DAJS Pantaleo Piccinno, del presidente di Cantina Due Palme Angelo Maci, del direttore del CNR-ISPA Antonio F. Logrieco, di Maria Antonietta Porcelli per Agriplan srl. I risultati del progetto sono presentati da Giovanna Giovinazzo del CNR-ISPA, Alessandro Leone dell'Università di Foggia, Antonella Tamborrino per l'Università di Bari.

Segue una tavola rotonda a cui prendono parte operatori e studiosi del settore: Andrea Invidia (Appin), la nutrizionistaFederica Raheli, Enrico De Lorenzo ("Perché ci credo"), Tiziano Verri (Università del Salento), Maria A. Carluccio (CNR-IFC).

L'incontro è organizzato dall'Istituto di Scienze delle Produzioni Alimentari del CNR di Lecce (CNR-ISPA) con il sostegno di Regione Puglia, Università di Foggia e di Bari, Cantina Due Palme e Agriplan srl. Moderano le giornaliste Leda Cesari e Rosaria Bianco.

Torna a inizio pagina
ClioCom © copyright 2013-2019 - Clio S.r.l. Lecce - Tutti i diritti riservati - layout e grafica