Skin ADV

GOOGLE ADV

Ambiente | Tutta la costa di Puglia vista dal pedalò

423 miglia di costa, 15 tappe e un pedalò. Questi sono i numeri di Apulia Slow Coast, il progetto realizzato nell'estate 2013 dall'associazione Apulia Slow che ha visto il giovane Michele Guarino, architetto di origini campane stabilitosi a Molfetta, percorrere gli oltre 700 chilometri di costa pugliese a bordo di un pedalò. Il viaggio, iniziato domenica 25 agosto da Foce Varano, a nord di Foggia, è ora diventato un web-documentario: oltre 60 persone si sono alternate a bordo del pedalò lungo le 15 tappe, accompagnando Michele nella sua traversata e dialogando con lui sulle pratiche di fruizione della costa, la sostenibilità dell'intervento dell'uomo sul paesaggio naturale, la valorizzazione turistica delle coste.

Il documentario è affiancato sul sito da una galleria fotografica (nella sezione "Diario di bordo") ricca di scatti della costa pugliese, con le sue meraviglie, contraddizioni, le sue ferite e i suoi abitanti. Nella stessa sezione è anche presente il racconto giorno per giorno, o meglio, tappa per tappa, della traversata. La narrazione del documentario è ricca di interviste e riprese suggestive, e si articola in 15 capitoli, tanti quante le tappe della tratta: queste sono elencate lungo la mappa interattiva della costa di Puglia, nella sezione "Web-doc". Cliccando sull'icona della tappa, appare sullo schermo il capitolo del documentario ad esso collegata.

Apulia Slow Cost è realizzato dall'associazione Apulia Slow (fondata da Mm! studio, Camera a Sud e Mammagallo Comunicazione), con il contributo dell'Assessorato alla mobilità della Regione Puglia e il sostegno di numerosi partner. (Edoardo Polito) 

Torna a inizio pagina
ClioCom © copyright 2013-2019 - Clio S.r.l. Lecce - Tutti i diritti riservati - layout e grafica