Skin ADV

GOOGLE ADV

Area marina Porto Cesareo

La purezza delle acque leva il sipario su di un mondo variopinto, dalle forme capricciose, in cui squame argentee e distese coralline abitano il blu. Compresa tra le località di Punta Prosciutto e Torre Inserraglio, nella parte orientale del golfo di Taranto, l'Area marina protetta "Porto Cesareo", con i suoi 16.654 ettari di superficie marina tutelata, è la terza per estensione in Italia.

Istituita nel 1997, l'area marina custodisce nei fondali sabbiosi vaste praterie di Posidonia Oceanica che, limitando l'erosione della costa, contribuiscono a preservare l'ecosistema marino. Da Porto Cesareo a Torre Inserraglio la costa rocciosa si eleva per alcuni metri sul livello del mare, frastagliando il litorale ionico che, inabissandosi, forgia profondi terrazzamenti. Nella luce tenue del paesaggio sommerso è possibile ammirare banchi aranciati di coralligeni.

La sabbia chiara e finissima, abbracciata dalle dune e bagnata dal mare limpido e turchino, dipinge uno dei tratti di costa più suggestivi, quasi caraibici, del Salento, esteso da Punta Prosciutto a Torre Lapillo.

Suddivisa in tre zone a diverso grado di tutela, l'area presenta una fascia di riserva integrale comprendente il tratto di mare tra Torre Sant'Isidoro e la località di casa Giorgella e la zona prospiciente la penisola di Strea, cuore della riserva preservato da boe in mare e pali gialli a terra.

Una seconda zona di riserva parziale, in cui sono consentite la pesca professionale, la balneazione e le attività subacquee, include Punta Prosciutto e il tratto di Sant'Isidoro. Da Punta Prosciutto a Torre Inserraglio si estende la zona di riserva generale in cui sono possibili tutte le attività a basso impatto ambientale.

 

I NUMERI DELL'AREA MARINA

16.654 sono gli ettari di estensione dell'area marina protetta "Porto Cesareo", istituita con decreto ministeriale del 12 dicembre 1997, la terza per estensione in Italia.

3 sono le zone a differente grado di tutela: zona A (zona di riserva integrale), zona B (zona di riserva parziale), zona C (zona di riserva generale).

2 sono i comuni di pertinenza dell'area naturale, Porto Cesareo e Nardò.

32 sono i chilometri di estensione lungo la costa.

6-7 sono i metri di altezza massima delle dune.

5-6 sono i metri di altezza massima della costa rocciosa sul livello del mare.

25 sono i metri di profondità massima dei terrazzamenti sommersi.

15 sono i metri di profondità necessari per la formazione dei banchi di coralligeno.

 

(gennaio 2012)

Torna a inizio pagina
ClioCom © copyright 2013-2019 - Clio S.r.l. Lecce - Tutti i diritti riservati - layout e grafica