Skin ADV

GOOGLE ADV

C.F.F. | Nel ritmo tutto si trasforma

Per 15 anni è andata in giro per la penisola italiana portando con sé il rock d'autore, musica non facile, ricercata, con testi poetici e un tocco di tenebroso ermetismo new wave negli arrangiamenti.

Quella band si chiamava C.f.f. e il nomade venerante. Oggi di quel progetto rimangono le prime tre lettere, due donne e una chitarra, accompagnata da sintetizzatori e loop station.

Un duo femminile elettro-acustico composto da Anna Maria Stasi e Anna Surico, fresco di un ep di quattro brani che si intitola "Al cuore", un "quasi" esordio costruito su testi in italiano, poetici e mai banali, su sonorità languide e malinconiche.

La title-track "Al cuore", brano d'apertura, chiarisce l'intento del duo che, sostanzialmente, è quello di creare brani all'interno della cornice del rock d'autore: quello meno orecchiabile, più acustico, più sperimentale. E "Il mio inverno" sottolinea come la chitarra acustica sia il nuovo punto di partenza e accompagna la voce dal timbro chiaro e soft, dal registro medio alto con nessuna forzatura virtuosistica.

"La frana" e "Ritorno al me stesso di adesso" evidenziano un aumento delle ritmiche, dei tappeti elettronici e, così, l'atmosfera si fa più "accesa". Se così si può dire per un ep, comunque, a lume di candela. (C.M.)

C.f.f., Al cuore, autoproduzione, 2014.

Torna a inizio pagina
ClioCom © copyright 2013-2019 - Clio S.r.l. Lecce - Tutti i diritti riservati - layout e grafica