Skin ADV

GOOGLE ADV

Otranto

Con i suoi oltre venti chilometri di costa, Otranto è la perla dell'Adriatico. Come le valve di una conchiglia, il litorale cinge la città nell'abbraccio di scogliere, calette, spiagge con la costa otrantina che riserva, sia a nord sia a sud, splendidi scorci. Ma se spesso si deve scendere per sentieri o scalette alla scoperta di mezzelune di sabbia fina e dorata o di invitanti scogliere, è possibile fare il bagno comodamente nella stessa cittadina.

La spiaggia è proprio sul lungomare, ai piedi del borgo antico, con al centro uno stabilimento balneare in muratura che tuttavia lascia spazio alla spiaggia libera sia a destra, dove sfocia il fiume Idro, sia a sinistra. Il mare è trasparente, quasi sempre calmo perchè protetto dai venti prevalenti e i fondali sabbiosi sono bassi, così da rendere la spiaggia ideale per i bambini. Frequentatissima nei periodi di alta stagione, la spiaggia è deliziosa tutto l'anno.

Altre spiaggette si aprono sul lato ovest della baia, sotto il costone roccioso, e alla Punta, località sabbiosa racchiusa fra gli scogli che delimitano l'insenatura. Proprio sotto i bastioni della città vecchia, invece, c'è spazio per il porto e, dunque, non è possibile fare il bagno. Il porto di Otranto è di medie dimensioni ed è attrezzato per accogliere piccole navi mentre non è più attivo il traghetto che fino a qualche anno fa collegava il Salento con la Grecia. E' in fase di realizzazione un nuovo porto commerciale e turistico, subito a sud della baia di Otranto, esterno al molo di San Nicola, nello specchio di mare prospiciente l'area delle Cave.

- Vai sulla pagina facebook di quiSalento, clicca "mi piace" e vota la spiaggia (libera) più bella del Salento

Torna a inizio pagina
ClioCom © copyright 2013-2019 - Clio S.r.l. Lecce - Tutti i diritti riservati - layout e grafica