Skin ADV

GOOGLE ADV

Torre dell'Orso

I faraglioni sul mare

L'antica torre semidistrutta domina Torre dell'Orso (poco meno di 100 residenti, frazione di Melendugno), località balneare che d'estate pullula di turisti e villeggianti grazie alla lunga spiaggia che si srotola a mezzaluna abbracciata da due scogliere. Il litorale ha alle spalle una verdeggiante pineta che cresce fin sulle dune, caratteristiche del luogo, attraverso la quale serpeggia il piccolo corso d'acqua chiamato Brunese che sfocia proprio al centro della stessa spiaggia. Si aprono nella scogliera numerose grotte e cavità ornate da antichissimi fregi e graffiti, testimonianze di fede di naviganti e indigeni, come nella Grotta di San Cristoforo.

A pochi metri dalla spiaggia di Torre dell'Orso, verso sud, si ergono i faraglioni de "le due sorelle", due rocce di notevoli dimensioni, divise tra loro da una strettoia, la cui forma attuale è dovuta all'esposizione millenaria agli agenti atmosferici e all'azione corrosiva delle onde.

Torre dell'Orso dista 6 chilometri da Melendugno e 27 chilometri da Lecce.

Torna a inizio pagina
ClioCom © copyright 2013-2019 - Clio S.r.l. Lecce - Tutti i diritti riservati - layout e grafica